Le cartelle portadocumenti sono degli accessori utilizzati principalmente da chi lavora in ufficio per tenere in ordine e in modo perfettamente organizzato documenti di vario genere, penne, blocco note, ma anche calcolatrici e, se dotate degli giusti scomparti, anche tablet ed altri dispositivi elettronici.

Utili per non perdere documenti importanti, sono disponibili in tanti modelli e in diverse misure, pensate per utilizzi specifici. È possibile acquistare, infatti, cartelle portadocumenti con manici, indicate per chi necessita di trasportare con facilità grandi quantità di documenti, cartelle portadocumenti a4 con anelli, utili per contenere un raccoglitore o un blocco note per prendere appunti, e cartelle portadocumenti a soffietto, che consentono di disporre in perfetto ordine in un unico contenitore tanti documenti in scomparti separati. Ma sono disponibili anche modelli da tavolo, adatti per un utilizzo domestico o da ufficio, o vere e proprie borse portadocumenti "da passeggio", utili per chi fa un lavoro dinamico e ha bisogno di avere sempre con sé tutto l'occorrente.

Anche i tessuti della parte interna e della parte esterna sono importanti perché ne determinano il costo: ci sono quelli economici in tessuto, più sportivi e meno formali, oppure in morbida pelle o ecopelle, sicuramente più costosi e professionali dei primi.

Per chi ha deciso di acquistarne una per la scuola, l'università o per il lavoro, abbiamo stilato una lista contenente le migliori cartelle portadocumenti di questo mese. Scopriamo insieme quali sono.

Le 10 migliori cartelle portadocumenti di aprile 2020

Dal momento che si tratta di un accessorio che si utilizza principalmente in ufficio, indispensabile per organizzare in modo ordinato documenti importanti, penne, blocco note e, in alcuni casi, anche calcolatrice e tablet, per scegliere una cartella portadocumenti è necessario conoscere bene quali sono le proprie esigenze lavorative quotidiane.

Per agevolare la scelta, abbiamo stilato una lista contenente le migliori e le più acquistate di aprile 2020. Ci siamo basati sulle recensioni degli utenti che hanno acquistato online e sul rapporto qualità/prezzo. Scopriamole insieme.

Cartella portadocumenti A4

Iniziamo i nostri suggerimenti con questa cartella protadocumenti A4, una delle meglio recensite online. Si tratta di un modello che può essere risposto anche in borsa grazie alle sue dimensioni compatte ma che non ne sacrificano la capienza. Infatti, nonostante le dimensioni siano 34 x 25,5 x 3,5 cm, è possibile inserire al suo interno diversi oggetti ed anche un blocco note, dal momento che dispone di una comoda tasca laterale esterna, di diversi scomparti interni, anche con cerniera. Sono presenti, infine, anche tasche più piccole per poterci inserire carte di credito o bigliettini da vista.

Pro: oltre alla capienza, particolarmente apprezzato è rapporto qualità/prezzo che consente di acquistare un accessorio funzionale senza spendere troppo.

Contro: il blocco note A4 che arriva in dotazione potrebbe risultare troppo sottile, ma una volta terminato lo si sostituisce con uno a propria scelta.

Mymazn portadocumenti in ecopelle

Tra i modelli più acquistati troviamo questo di Maymazn in ecopelle, dal design moderno e più professionale. Le dimensioni di 25 x 32 cm permettono di impugnarlo con estrema facilità, oltre a risultare molto sottile e, quindi, facilmente trasportabile anche all'interno di una borsa capiente. Il materiale è morbida ecopelle di qualità che gli conferisce anche robustezza, mentre la superficie esterna, rigida, consente anche di utilizzarlo come comoda base per prendere appunti. All'interno, oltre al porta blocco, ci sono diverse tasche per contenere bigliettini da visita, documenti, ed anche la penna. La chiusura è magnetica e consente di aprire completamente la cartella.

Pro: l'ecopelle è di buona qualità e conferisce a questo portadocumenti morbidezza al tatto, eleganza estetica e professionalità.

Contro: nonostante sia capiente, si tratta di un accessorio basico che non può, ad esempio, contenere dispositivi elettronici come iPad e simili.

Cartella portadocumenti a soffietto Loetad

Particolarmente indicata per l'ufficio, questa cartella portadocumenti a soffietto di Loetad è composto da ben 12 tasche in plastica resistente e di ottima qualità. Questo modello è perfetto per contenere diversi documenti, certificati, bigliettini da visita, appunti e tanto altro ancora in modo perfettamente ordinato. Ogni tasca, infatti, ha un colore diverso ed è dotata di una pratica etichetta per distinguere i diversi documenti contenuti, in modo tale da aversi subito a portata di mano appena si ha la necessità di consultarli. Il materiale impermeabile ed il design ergonomico permettono di trasportalo facilmente ovunque. La forma a "soffietto", infine, lo rende molto compatto una volta chiuso, caratteristica che lo rende perfettamente utilizzabile anche per la scuola o per l'università.

Pro: questa cartella portadocumenti viene particolarmente apprezzata perché molto capiente ma contemporaneamente sottile e non ingombrante

Contro: secondo alcuni utenti il prodotto sarebbe stato più comodo con un elastico per la chiusura leggermente più lungo.

Portadocumenti con chiusura a zip Cathedral

Un'altra cartella portadocumenti dall'ottimo rapporto qualità/prezzo è questo modello di Cathedral, che rientra tra quelli più apprezzate dagli utenti che l'hanno acquistata online. Si tratta di un portadocumenti formato A4 molto comodo, pratico e sicuro, grazie alla presenza di una chiusura a zip che impedisce che i documenti possano accidentalmente cadere dall'interno. Il materiale esterno è morbida ecopelle nera mentre, all'interno, sono presenti diversi scomparti e tasche per contenere blocco note, in dotazione, bigliettini da visita, documenti di vario tipo ed anche una penna.

Pro: la cerniera di chiusura risulta molto resistente, caratteristica fondamentale per un portadocumenti di questo tipo.

Contro: qualche utente segnala che l'odore dell'ecopelle è un po' forte, anche se svanisce completamente dopo qualche giorno.

Tepsmigo cartella portadocumenti con manici

Questo portadocumenti con manici di Tepsmigo è davvero un modello competo e dotato di tutto ciò che un accessorio di questo tipo dovrebbe possedere. Realizzata in pelle sintetica, esternamente si presenta molto morbida e resistente mentre, all'interno, sono presenti tante tasche di diverse dimensioni, uno scomparto per blocco note, ben 8 scomparti per i bigliettini da visita e per le carte di credito, una tasca interna che può addirittura contenere un tablet, un raccoglitore ad anelli ed una calcolatrice. Il suo punto di forza è però la maniglia a scomparsa che consente di trasportarla facilmente come se fosse una piccola valigetta.

Pro: anche per questo articolo gli utenti hanno particolarmente apprezzato l'ottimo rapporto qualità/prezzo e la presenza di tanti e diversi scomparti.

Contro: chi l'ha acquistata segnala che le dimensioni non permettono di riporla in borsa, anche se i manici consentono comunque di trasportarla facilmente a mano.

Leathario cartella portadocumenti unisex

Adatta per lui e per lei, questo modello di Leathario è realizzato con materiale similpelle di buona qualità resistente e morbida al tatto, rendendolo esteticamente molto elegante e professionale. Anche all'interno il robusto poliestere contribuisce a renderlo robusto ed affidabile. Sono presenti ben 6 comparti per riporre carte di credito e bigliettini da visita, uno spazio per il blocco note, uno apposito per la penna e diverse tasche, anche con zip, per contenere documenti di diverse dimensioni. È presente, infine, una tasca anteriore ed uno scomparto apposito per tablet da 11".

Pro: chi lo ha acquistato online ha particolarmente apprezzato la buona qualità della similpelle e del poliestere che, combinati insieme, conferiscono robustezza ed eleganza.

Contro: se si è in cerca di un portadocumenti di grande capienza, non è il modello adatto, è perfetto per chi cerca qualcosa di non ingombrante e comodo da portare con sé.

Wedo portadocumenti professionale

Per chi ha bisogno di una cartella professionale suggeriamo questo modello di Wedo più simile ad una valigetta perché molto capiente e più strutturata dei modelli che abbiamo precedentemente descritto. Dispone di diversi scomparti interni e di una pratica zip sul retro e, andando più nel dettaglio, di due scomparti A4 (quello anteriore può essere chiuso attraverso due bottoni), tre grandi scomparti con chiusura lampo, un grande scomparto, e sei piccole tasche per i bigliettini da visita e per le carte di credito. Sono presenti, inoltre, scomparti appositi per la penna e per il cellulare.

Pro: il nylon e la similpelle rendono questa valigetta esteticamente moderna e molto elegante, perfetta per un utilizzo professionale quotidiano.

Contro: il costo è leggermente più elevato rispetto a quello degli altri modelli, ma il prezzo è giustificato dalla capienza e dalla funzionalità.

Mymazn cartella portadocumenti con power bank

Dalle dimensioni compatte ma dotata di tanti scomparti, questo modello di Mymazn è l'ideale per coloro che cercano un portadocumenti completo ma dalle dimensioni compatte. All'interno sono presenti numerose tasche, clip, fascette elastiche e scomparti ideali per organizzare in modo ordinato tutto l'occorrente quotidiano non solo per chi lavora ed è costantemente in viaggio ma anche per gli studenti. Il suo punto di forza è la presenza di un supporto per il tablet o per lo smartphone e di una power bank per non correre mai il rischio di avere i dispositivi scarichi quando si è fuori casa un'intera giornata.

Pro: la presenza della power bank e del supporto per dispositivi sono due punti di forza particolarmente apprezzati da chi l'ha acquistata.

Contro: alcuni utenti avrebbero voluto una power bank leggermente più potente, anche se questa in dotazione è molto utile per le situazioni di emergenza.

Stequix portadocumenti XXL

Per chi ha bisogno di un modello molto capiente e dotato di tutto ciò che occorre per organizzare ordinatamente l'occorrente per un'intera giornata di lavoro o di studio, suggeriamo il modello XXL proposto da Stequix. All'interno ha davvero di tutto: una sezione che può contenere un dispositivo fino a 12,9", un inserto per blocco note, 4 scomparti porta carte o porta bigliettini da visita, una rete porta oggetti, una tasca con cerniera zip, due porta penne, un elastico per bloccare gli oggetti, una tasca XXL ed una medium e, infine, un porta cellulare con pellicola sensitive touch. Completamente realizzata a mano, non è solo bella e professionale ma anche molto funzionale.

Pro: questa cartella portadocumenti si è rivelata per chi l'ha acquistata un oggetto molto utile, soprattutto per chi fa un lavoro dinamico e ha bisogno di portare sempre con sé tutto l'occorrente.

Contro: non si segnalano opinioni negative sul prodotto.

Alassio cartella portadocumenti A4 con anelli

Concludiamo la nostra lista contenente le migliori cartelle portadocumenti di questo mese con questo modello formato A4 con anelli di Alassio, sicuramente meno strutturato di alcuni che abbiamo descritto ma comunque comodo e funzionale. Il materiale esterno è morbida similpelle che gli conferisce un aspetto serio e professionale mentre, all'interno, è presente un meccanismo ad anelli ed una morsettiera che possono essere rimossi. Ci sono, inoltre, un comparto per la penna, uno trasparente ed alcuni di diverse dimensioni per contenere diversi formati di documenti.

Pro: lo spessore di soli 7 cm consente di acquistare un portadocumenti capiente ma molto sottile e pratico da trasportare.

Contro: manca una zip per chiudere completamente la cartella, anche se il contenuto all'interno è ben saldo.

Come scegliere la migliore cartella protadocumenti

Come abbiamo detto precedentemente, la cartella portadocumenti è un oggetto che serve per facilitare la quotidianità lavorativa e per avere perfettamente in ordine documenti, penne, carte e bigliettini da visita. Proprio per questa sua funzione è necessario scegliere la tipologia adatta alle esigenze personali e, tra i tanti modelli disponibili in commercio, scegliere in primo luogo tra un modello da tavolo ed uno "da passeggio", più simile ad una valigetta. Vediamo insieme quali sono le differenze.

  • Modello da tavolo: sono sicuramente i più diffusi perché utili anche in casa per conservare in modo ordinato bollette e ricevute, oltre ad essere belli da esporre sulle scrivanie. Negli studi professionali, invece, sono indispensabili perché possono essere riposti all'interno di un cassetto qualora contengano documenti riservati. Sono costituiti generalmente da una cartella che si chiude tramite una zip, un elastico o un bottone a pressione e, all'interno, sono dotate di diverse tasche e scomparti che possono contenere anche dispositivi elettronici, come tablet o portatili, penne, calcolatrici e blocco note. I modelli da tavoli più economici sono in tessuto o in similpelle, mentre quelli più costosi sono in vera pelle.
  • Borse portadocumenti "da passeggio": sono diverse dai modelli appena elencati perché non hanno la forma di una cartella ma di una vera e propria valigetta. Sono consigliati per chi fa un lavoro dinamico e si trova spesso fuori l'ufficio e ha bisogno di avere con sé tutto l'occorrente a portata di mano e disposto con ordine. Generalmente vengono preferite quelle dotate di più scomparti, anche se in commercio ci sono quelle a due scomparti A4 per chi non ha necessità di inserire molti documenti. Rispetto ai modelli da tavolo, quasi tutte le borse portadocumenti sono dotate di tasca per computer o tablet.

Altri fattori da tenere in considerazione sono le tipologie di chiusura  che, in linea generale, è bene assicurarsi che siano affidabili e sicure: è possibile optare per un modello con cerniera, i più gettonati, o quelli muniti di bottoni a pressione. 

Sulla scelta influisce anche il numero di tasche e scomparti cheovviamente, più sono numerosi, più la cartella portadocumenti potrà contenere accessori utili per l'ufficio. In base alle esigenze lavorative e quotidiane sta al singolo stabilire qual è la grandezza e la quantità di tasche che devono essere presenti nel proprio portadocumenti per poterlo utilizzare comodamente.

Perché acquistare una cartella portadocumenti

Arrivati alla fine della nostra guida la risposta a questa domanda può sembrare scontata. Possedere un accessorio del genere, come abbiamo ribadito più volte, vuol dire avere sempre a portata di mano e disposto ordinatamente tutto ciò che occorre in una normale giornata di lavoro, senza perdere tempo per cercare documenti, certificati e bigliettini. Lasciando da parte il lato pratico e funzionale, possiamo dire che le cartelle portadocumenti sono oggetti anche belli da sfoggiare e da possedere non solo per i professionisti ma anche per gli studenti.