I copridivani sono degli accessori utilizzati per coprire i divani e preservarli da macchie e strappi, ma utili anche a aggiungere un tocco di stile all'arredamento del soggiorno o di qualsiasi ambiente in cui è posizionato il divano, senza spendere troppo.

I più diffusi sono i copridivani elasticizzati, che si inseriscono e si rimuovono velocemente. In vendita si trovano numerosi modelli di copridivano. Tra i marchi più diffusi Gabel, Zucchi e Bassetti, ma, dando un'occhiata ai siti online, se ne trovano anche tanti altri affidabili ed economici.

La scelta dei teli copridivani giusti non dipende solo dal gusto personale; prima di decidere come foderare il divano, è importante considerare le dimensioni del divano e scegliere la taglia corrispondente: alcuni modelli sono adatti ai divani a due, tre o quattro posti, altri sono compatibili anche con i divani angolari. Inoltre, molto importanti sono i materiali: i più diffusi sono il cotone e i materiali elastici. I più richiesti sono senza dubbio i modelli impermeabili.

I 10 migliori copridivani

In questo paragrafo vi mostriamo una selezioni dei migliori copridivano del momento. I modelli che abbiamo individuato sono quelli sui quali sono state scritte le migliori recensioni e sono tutti diversi per tessuto, taglia e fantasia.

Martina Home Mejico

Il primo modello che vi presentiamo è quello del Mejico di Martina Home, in colore verde con dettagli in blu. Ideale per i divani a tre posti, si estende fino a 180 centimetri. Si sistema in pochi secondi e rimane ben disteso e fermo lungo tutto il divano, grazie all'effetto crespato, che aiuta il tessuto elastico a rimanere più saldo.

Questa fodera essere lavata in lavatrice. Se vi interessa, potrebbe tornarvi utile sapere che è disponibile in diverse misure, a seconda delle dimensioni del vostro divano. Riesce a coprire perfettamente anche i braccioli e il retro della spalliera.

Martina Home Tunez

Se avete apprezzato questo marchio, ma vorreste acquistare una fantasia diversa, potreste valutare il modello Tunez, a tinta unita, disponibile in più di 10 colori; anche questo copridivano è elastico, realizzato in poliestere, cotone ed elastan. Si estende fino a 240 centimetri ed è disponibile in diverse taglie. Può essere lavato in lavatrice, a condizione che non sia sottoposto a lavaggi che superano i 30° e a centrifuga.

Ripiegato, misura 32 x 42 x 10 centimetri e si ripone facilmente. Si consiglia di stirarlo senza avvicinare troppo il calore, perché la sua trama è delicata e potrebbe sfaldarsi facilmente.

Chun Yi Floreale

Se state cercando una fodera floreale, ma realizzata con colori non particolarmente accesi, potrebbe fare al caso vostro il modello di Chun Yi, disponibile con cinque basi di colore differenti. Questo prodotto è realizzato in poliestere e in tessuto spandex: questa combinazione lo rende elastico e resistente nel tempo; è adatto a divani lunghi massimo 178 centimetri, tenendo in considerazione lo spessore dei braccioli.

Questo copridivano permette una protezione completa del divano, perché avvolge anche la parte posteriore. Può essere lavato in lavatrice e si pulisce facilmente, consentendo di rimuovere velocemente anche i peli di animale e le briciole.

Taococo angolare

Se avete un divano capiente e angolare, non disperate: esistono copridivani anche per queste tipologie di sedute. Il modello proposto da Taococo, ad esempio, è particolarmente apprezzato e ben recensito sul web. Si tratta di un accessorio realizzato in poliestere e disponibile in sette diverse colorazioni, tutte a tinta unita. Riesce a coprire anche il retro del divano.

Questo modello è l'ideale per divani a sei posti, tre per lato, di una lunghezza compresa tra 180 e 230 centimetri ciascuno. Si consiglia di lavarlo a freddo e di evitare una forte centrifuga. Le cuciture sono resistenti. I lacci posti ai bordi aiutano a stenderlo e fissarlo più facilmente e saldamente.

H. Versailtex

Se in casa avete animali domestici, avete senza dubbio bisogno di un copridivano resistente agli strappi, ai morsi e ai graffi; è il caso, ad esempio, dellafodera per il divano realizzata da H. Versailtex. In seta grezza, poliestere e cotone, misura 190 x 167 centimetri e può essere posizionato sul divano sia da un lato che dall'altro, a seconda del colore che più si addice al vostro arredamento.

L'effetto trapuntato fa sì che, pur trattandosi di un accessorio monocromatico, non sia banale e si inserisca nell'arredamento aggiungendovi un tocco di particolarità. Non copre interamente il divano, ma protegge perfettamente la seduta e lo schienale.

Textil-home Adele

Un'alternativa molto valida è Adele di Textil-home, disponibile nella versione per poltrona e nelle versioni di divani due, tre o quattro posti. Realizzato interamente in poliestere, è disponibile in diversi colori. Alcuni modelli sono double face, per permettervi di cambiare l'aspetto del vostro divano a piacimento, senza dover fare un nuovo acquisto.

La versione per il divano a tre posti misura 190 centimetri e serve a coprire la seduta, lo schienale e parte dei braccioli. Può essere lavato in lavatrice.

Jacquard E Ebeta

Tra i modelli più apprezzati per i divani a due posti c'è il modello di E Ebeta, che si estende fino a 185 centimetri ed è disponibile in sette colori diversi. Può essere lavato in lavatrice, ad un massimo di 30°. Se avete un divano più grande, potete optare della tagli più grande, che si estende fino a 235 centimetri; ancora, potreste preferire la versione per poltrona.

Realizzato in poliestere e spandex, è facile da fissare e stendere. L'assenza di fantasie rende più semplice adattare questo accessorio agli ambienti della casa e non intaccare lo stile preferito.

Deconovo

Molto simile è il telo copridivano di Deconovo: anche questo modello è indicato per rivestire un divano a due posti, ma è leggermente più stretto del precedente; si estende, infatti, fino a 180 centimetri. Consente di rivestire anche la parte posteriore del divano. Potete scegliere tra otto colori diversi, tutti monocromatici e semplici. Può essere lavato in lavatrice; è realizzato in poliestere ed elastan ed è resistente a graffi e strappi.

Gli utenti sottolineano che, seppur economico, questo accessorio è utile allo scopo e non si rovina facilmente, anche se in casa ci sono cani o gatti. Se il divano non è molto, è possibile coprirne anche i piedini, per una protezione completa.

Hotniu

Continuiamo i nostri consigli con il modello proposto da Hotniu, perfetto per chi non vuole puntare sul monocromo, ma vuole sfruttare questo accessorio per aggiungere un tocco particolare all'ambiente. Le fantasie sono diverse: si passa dai giochi floreali, come quello in foto, ai giochi geometrici. Il modello per il divano a tre posti si estende fino 220 centimetri; sono disponibili, però, anche taglie e misure diverse.

Data la sua elasticità e le dimensioni previste, permette di coprire completamente anche lo schienale. Aderisce al divano molto facilmente; è realizzato in poliestere e cotone, resiste nel tempo e può essere lavato anche in lavatrice. Se avete cani o gatti non disperate: i peli vengono via facilmente.

Cornasee

Concludiamo i nostri consigli con il modello di Cornasee. Pratico e facile da fissare, questo modello è elastico e si inserisce facilmente. Per fermarlo, è possibile utilizzare le corde poste ai lati. Potete scegliere tra dieci colori differenti e tra diverse misure, tra cui quella per poltrona; il modello per i divani 4 posti è estendibile fino a 250 centimetri.

Questo accessorio permette di coprire il divano completamente, proteggendo non solo la seduta e la base, ma anche i braccioli, lo schienale e i piedini alla base. Tra tutti i modelli proposti su internet, questo è quello con il numero di recensioni maggiore.

Perché acquistare un copridivano: i vantaggi

Disporre di un copridivano può essere utile sotto diversi punti di vista.

È economico: rifoderare il divano è sicuramente più economico che comprare un divano nuovo.

Permette cambi di stile frequenti: proprio perché economico, un copridivano permette di cambiare l'aspetto del vostro sofà e del soggiorno ogni volta che si vuole. Inoltre, permette di dare nuova vita anche a delle sedute un po' antiquate e fuori moda, evitando sprechi.

Protegge il divano: la sua funzione primaria, ovviamente, è quella di evitare che il divano si rovini dopo poco tempo. Grazie al copridivano, le macchie, le trame smagliate, la pelle scorticata e i grafi dei cani e dei gatti non saranno più un problema. In particolare, sono consigliati i copridivano impermeabili, che non permettono a nessuna macchia di arrivare in profondità.

Si pulisce facilmente: a mano o in lavatrice, questo accessorio può essere pulito velocemente e più facilmente di un divano.

Come scegliere il miglior copridivano

Per scegliere il migliore copridivano, tra quelli in vendita, bisogna trovare il giusto equilibrio tra gusto personale e utilità. Certamente, lo stile e la fantasia dell'accessorio sono importanti, ma non è tutto. È necessario prendere bene le misure e tenere conto della forma del divano. Inoltre, ricordatevi di prendere bene le misure, per non avere brutte sorprese.

Stile

Il copridivano è un accessorio che diventa un vero e proprio elemento d'arredo; per questo, è bene guardare allo stile. Se l'ambiente è arredato con un mobilio semplice, potete scegliere di acquistare un modello a fantasia, che aggiunge un tocco particolare. Se, invece, preferite qualcosa di più neutro, potete puntare alle versioni basic, a tinta unita.

Misure e forma

Attenzione alle misure! Non tutti i divani sono uguali e, quindi, non su tutti sta bene lo stesso copridivano. Per prima cosa, distinguete i modelli in base alla grandezza del vostro sofà e al numero delle sedute. Se acquistate un copridivano da tre posti e lo posizionate su un divano a due posti, non aderirà completamente e il risultato non sarà perfetto.

Un discorso a parte deve essere fatto per i copridivani angolari, che hanno dimensioni e forme particolari e che possono essere utilizzati solo sui divani angolari.

Tenete conto, inoltre, che alcune misure indicate sulla confezione, non includono lo spessore e l'altezza dei braccioli. Questi ultimi incidono anche sulla forma del divano. Dovete decidere se pensate sia meglio ricoprire anche loro o se è sufficiente proteggere la seduta e la spalliera.

Materiali

Le fodere elastiche sono disponibili in diversi materiali.

Se cercate un modello durevole e resistente, assicuratevi che l'accessorio che acquistate sia, almeno in parte, in cotone. Il cotone pesante, in particolare, resiste a graffi e strappi. Per una seduta più comoda, invece, potete scegliere la versione trapuntata.

Per una maggiore elasticità, assicuratevi che sia presente anche una buona percentuale di spandex o poliestere, che, sebbene meno di qualità, sono più morbidi e facili da gestire.