La sedia da doccia è uno strumento importante che consente a persone con ridotta mobilità, come gli anziani, i disabili e, in generale chi ha subito infortuni, di lavarsi in autonomia.

Esistono diverse tipologie di sedie adatte alle esigenze di chiunque. Si può scegliere un pratico sgabello da doccia, una comoda sedia da doccia a muro o una girevole per disabili. Un altro modello indicato per le persone con gravi disabilità è la sedia da bagno poiché funge anche da servizio igienico.

Prima di acquistare la sedia verificate, però, che sia conforme alle dimensioni del vostro box doccia. Vediamo quindi insieme quali sono i migliori tra tutti i modelli in vendita online.

Le 10 migliori sedie da doccia

Acquistare una sedia da doccia non è facile come può sembrare. Per questo motivo abbiamo selezionato i 10 migliori modelli disponibili su Amazon tenendo conto della tipologia, delle dimensioni e delle opinioni espresse dagli utenti.

AnteaMED

La sedia da doccia di AnteaMED ha un ottimo rapporto qualità-prezzo. Ha una comoda seduta antiscivolo traforata in polietilene, così da consentire il passaggio dell'acqua. Realizzata in alluminio anodizzato, ha uno schienale e due braccioli estraibili per conferire comfort anche mentre ci si lava e sicurezza quando ci si alza. Inoltre, i piedi delle gambe presentano delle ventose per garantire stabilità. Regolabile in altezza da 41 a 53 cm, sopporta fino a 130 kg e la seduta misura 40 x 33 cm.

Pro: si tratta di un modello ideale per anziani e persone infortunate. La seduta è antiscivolo, così come la struttura grazie ai piedi con ventosa. La presenza dello schienale e dei braccioli conferiscono comfort e sicurezza. L'altezza è regolabile. Buona la portata massima.

Contro: alcuni utenti segnalano l'assenza di istruzioni, ma avvertono che non è un problema per il montaggio.

Intermed

Intermed propone questa sedia da doccia realizzata in polietilene. La sua seduta ergonomica ha dei fori per far defluire l'acqua, mentre lo schienale estraibile può essere regolato in inclinazione e offrire un'altezza da 36 a 56 cm. Ha anche dei comodi braccioli imbottiti. Non ci sarà bisogno di preoccuparsi mentre ci si lava perché i piedi in gomma sono antiscivolo per garantire stabilità alla struttura. Il peso massimo consentito è di 120 kg. La seduta misura 40 x 33 cm e lo schienale 41,5 x 17 cm.

Pro: questo modello propone una struttura robusta con piedi antiscivolo. Presenta uno schienale regolabile in altezza e profondità e dei confortevoli braccioli, tutti elementi estraibili per trasformare la sedia in uno sgabello all'occorrenza. Ottima la portata massima.

Contro: secondo gli utenti non include un libretto di istruzioni, ma ciò non impedisce di montare la sedia in tempi brevi.

Ridder

La sgabello da doccia di Ridder è ideale per chi ha difficoltà motorie ma vuole mantenere la propria autonomia mentre si lava. La struttura è realizzata in alluminio anodizzato, mentre il sedile ergonomico traforato e lo schienale sono in plastica per facilitare la pulizia. Sicurezza e stabilità sono garantite grazie ai piedini antiscivolo. Questa sedia bianca si può regolare in altezza scegliendo un range tra 34,5 a 51,6 cm. Sopporta fino a 100 kg e misura 49 x 29,5 x 61 cm.

Pro: è un modello robusto regolabile in altezza e con una seduta ergonomica. I piedini antiscivolo rendono la struttura ben salda anche se il pavimento è bagnato.

Contro: Alcuni utenti segnalano che le istruzioni sono in altre lingue, ma il montaggio risulta molto intuitivo grazie alle immagini.

Cablematic

Lo sgabello da doccia proposto da Cablematic è ottimo per le persone con difficoltà motorie. La seduta ergonomica traforata è realizzata in polietilene e regge su una struttura in alluminio resistente. Garantisce comfort e sicurezza grazie ai piedini con ventose. Può essere regolato in altezza e raggiungere ben 8 livelli che vanno dai 34 ai 51 cm. La portata massima è di 110 kg. Lo sgabello misura 34 x 49 cm.

Pro: si tratta di un comodo sgabello dalla seduta concava ed ergonomica. I piedini antiscivolo impediscono alla struttura di ribaltarsi quando il box doccia è bagnato. Sono proposti ben 8 livelli di altezza che raggiungono fino ai 51 cm.

Contro: viene segnalata la poco praticità poiché lo sgabello non si richiude, quindi bisogna riservargli uno spazio fisso.

Mobiclinic Sgabello Faro

Lo sgabello da doccia di Mobiclinic è comodo e pratico. Ha una seduta rotonda che regge su una struttura realizzata in alluminio resistente, ma leggera da trasportare. La peculiarità risiede nelle gambe in quanto ognuna di essa può essere regolata in altezza in modo differente. La base è composta da piedini antiscivolo provvisti di ventosa, così da evitare eventuali cadute. La portata massima è di 100 kg. La struttura è grande 32 x 54 cm.

Pro: si tratta di uno sgabello con un buon rapporto qualità-prezzo. Presenta gambe resistenti e regolabili singolarmente in altezza. La base antiscivolo impedisce alla persona seduta di cadere nella doccia o nella vasca. Inoltre, la seduta è confortevole e pratica.

Contro: sebbene sia uno sgabello molto comodo, le sue dimensioni contenute potrebbero non essere indicate per un anziano.

GIMA

Questa sedia da bagno proposta da GIMA è indicata per persone con disabilità in quanto funge anche da WC. Dotata di schienale, braccioli e base antiscivolo, lo spazio sottostante la seduta è dedicato a un vaso di plastica con coperchio, così che la persona possa espletare i propri bisogni in modo più confortevole rispetto a un normale WC, spesso considerato troppo alto. Infatti, questa sedia si regola in altezza da 45 a 55 cm. Sopporta un peso massimo di 100 kg e occupa uno spazio di 48 x 45 cm.

Pro: è una sedia da doccia con uno spazio con coperchio riservato a uso WC per aiutare chi è disabile. La struttura si regola in altezza, diventando più confortevole di un normale WC a seconda delle esigenze della persona. I piedini antiscivolo rendono la sedia stabile.

Contro: alcuni utenti riferiscono che i braccioli siano un po' rigidi, sebbene siano leggermente imbottiti.

Mobiclinic Sgabello Acueducto

Mobiclinic propone questo sgabello da doccia. Il modello Acueducto è provvisto di braccioli ergonomici e una seduta in polietilene traforata che consente il passaggio dell'acqua. La struttura realizzata in alluminio presenta delle gambe regolabili in altezza da 37,5 a 47,5 cm. I piedi sono coperti da una ventosa per garantire maggiore stabilità mentre ci si lava. La portata massima è di 135 kg, mentre la sedia misura 54 x 39 x 68 cm.

Pro: si tratta di un comodo sgabello regolabile in altezza e con una seduta ergonomica. Il rischio di scivolare è molto basso grazie ai piedi con ventosa. La portata massima di 135 kg è davvero notevole.

Contro: la struttura risulta troppo leggera per alcuni utenti, sebbene garantisca una buona stabilità.

Mobiclinic Barco

Infine, vi presentiamo questa sedia da bagno di Mobiclinic. Realizzata in lega di acciaio e proposta in un vivace colore blu, ha una struttura resistente con braccioli estraibili e imbottiti, e un comodo poggiapiedi. Questa sedia è dotata di freni nelle ruote per garantire la massima sicurezza e stabilità. Inoltre, è fornita di un vano sottostante che funge da WC, ideale per le persone che hanno difficoltà a sedersi su un normale servizio igienico. La portata massima è di 100 kg. Le misure della sedia sono 53 x 91,5 x 91 cm.

Pro: è una sedia adatta alla doccia che funge da servizio igienico, ideale per le persone anziane o i disabili con mobilità motoria ridotta. È provvista di poggiapiedi e freni per garantire comfort e sicurezza.

Contro: il prezzo è più alto della media, ma è un prodotto attento al comfort e alla sicurezza.

Mobiclinic Sedia Girevole

Questa sedia da doccia di Mobiclinic si adatta anche alle vasche. Realizzata in acciaio inossidabile e polipropilene, si tratta di un modello girevole indicato per i disabili e coloro che non possono stare troppo tempo in piedi. La sedia consente loro di dedicarsi all'igiene personale cambiando posizione senza problemi. Il design è essenziale e presenta schienale e seduta traforati e dei braccioli dove potersi reggere quando ci si alza. La portata massima è di 100 kg. La struttura misura 50,5 x 75 x 55 cm.

Pro: è una sedia girevole indicata per disabili e persone che non possono stare troppo tempo in piedi. Adattabile anche in vasca, è comoda e pratica, consentendo alle persone di cambiare posizione e raggiungere con facilità gli oggetti in doccia.

Contro: alcuni utenti segnalano che il prodotto non è compatibile in vasca, ma basta prendere le misure per verificare se lo è con la vostra.

NRS Healthcare

NRS Healthcare presenta una sedia da doccia a muro. Ha una seduta traforata per agevolare il passaggio dell'acqua. Le gambe sono realizzate in acciaio e possono essere regolate da un minimo di 39 a un massimo 68 cm, per adattarsi alla statura di ogni persona. Questa sedia è anche un ottimo salvaspazio in quanto si può ripiegare. Quando è aperta e funzionante misura massimo 50 x 38 cm. Il peso massimo sopportato è di 73 kg.

Pro: è una pratica sedia a muro con struttura ergonomica e resistente. Si regola in altezza, guadagnando fino a 29 cm. Si può piegare diventando un ottimo salvaspazio nel caso di un piccolo box doccia.

Contro: la portata massima è di 73 kg, quindi consigliamo questa sedia a muro a persone minute.

Come scegliere le sedie da doccia

La sedia da doccia è uno strumento davvero utile quando occorre, ma acquistare il modello migliore potrebbe non essere così semplice. Il primo passo è individuare la tipologia e la struttura che rispondono alle esigenze della persona. Verificatene le dimensioni, la portata massima e i materiali. Non sottovalutate poi marche e prezzi.

Tipologia

Esistono diverse tipologie di sedie da doccia adatte alle esigenze di chiunque.

  • Sgabello: è un modello semplice con quattro gambe reggenti una seduta rotonda o squadrata. Spesso i piedi sono antiscivolo per evitare cadute accidentali. Ideale per anziani e persone infortunate, può essere utilizzato anche dai genitori che vogliono lavare i propri figli.
  • Sedia con schienale e braccioli: ideale per le persone anziane o infortunate in quanto garantiscono comfort e sicurezza. I piedini con ventosa contribuiscono a donare maggiore stabilità all'intera struttura quando sono presenti. Alcuni modelli hanno schienale e braccioli imbottiti, mentre altri possono anche piegarsi e diventare degli ottimi salvaspazio.
  • Sedia a muro: è un modello che va installato al muro del box doccia ed è dotato di due gambe. Si può anche ripiegare, così da occupare meno spazio. È adatto per le persone che non riescono a stare troppo tempo in piedi.
  • Sedia girevole: si tratta di un modello adatto ai disabili e alle persone che non possono stare troppo tempo in piedi. In genere presenta uno schienale mentre il meccanismo sottostante consente di cambiare posizione facilmente e di raggiungere gli oggetti presenti nella doccia.
  • Sedia con ruote: ideale per chi soffre di gravi disabilità è un modello provvisto di ruote alla base delle gambe. Agevola gli spostamenti e solitamente presenta anche dei freni qualora la persona voglia fermarsi. Si usa anche fuori la doccia.
  • Sedia da bagno: si tratta di un modello più versatile adatto agli anziani con mobilità ridotta e a disabili. La sedia è provvista di un vaso posto nella parte inferiore della sedia e accessibile una volta alzato il coperchio, così la persona può usarlo quando i servizi igienici di casa risultano difficoltosi da raggiungere o utilizzare. Si può usare anche al di fuori della doccia.

Struttura

Le sedie da doccia non sono come quelle comuni d'arredo. La loro struttura presenta degli elementi unici che facilitano i movimenti nella doccia.

  • Altezza regolabile: la maggior parte dei modelli consente di regolare l'altezza delle gambe, così da renderla perfetta per ogni persona.
  • Schienale regolabile: alcuni modelli consentono anche di regolare la profondità dello schienale, consentendo all'utente di potersi stendere mentre fa la doccia.
  • Braccioli e schienali imbottiti: alcune sedie propongono braccioli e schienali imbottiti per garantire maggiore comfort mentre ci si lava. A volte schienale e braccioli possono essere estraibili.
  • Piedini antiscivolo: questo elemento è comune a molti modelli. Alla base delle gambe sono presenti delle ventose che garantiscono stabilità alla struttura ed evitano movimenti accidentali.
  • Seduta ergonomica traforata: i fori servono per agevolare il flusso dell'acqua e rendere più confortevole il momento della doccia.

Dimensioni

In commercio esistono sedia da doccia di varie dimensioni, così da rispondere alle esigenze di chiunque. Verificate bene le misure prima dell'acquisto e assicuratevi che il modello che avete scelto sia conforme alla grandezza del vostro box doccia. È buona norma accertarsi che la sedia riesca a oltrepassare la porta. In caso contrario, orientatevi verso un modello pieghevole.

Portata

Un fattore da non sottovalutare quando si acquista una sedia da doccia è la portata. Se il modello che avete scelto soddisfa tutti i requisiti ma non questo, l'utente rischia di cadere e farsi male mentre l'utilizza. In genere le sedie sopportano fino a 100/120 kg, mentre i modelli a muro sono più delicati e hanno una portata massima di 70/80 kg.

Materiali

Per realizzare le sedie da doccia si utilizza spesso la plastica perché è un materiale mediamente resistente e si asciuga velocemente. Tuttavia, molti modelli adoperano l'acciaio o l'alluminio per la struttura e il polietilene per la seduta ergonomica. Questi materiali sono molto resistenti e si disinfettano facilmente.

Marca

Le sedie da doccia sono strumenti importanti non solo per anziani, disabili e persone infortunate. Assicuratevi dunque di scegliere le migliori marche come AnteaMED, Intermed, Ridder e Mobiclinic.

Prezzo

Sono disponibili diverse sedie da doccia in commercio con prezzi per tutte le tasche. I modelli economici costano anche meno di 25 euro, mentre in media il prezzo si aggira intorno ai 40/50 euro. Se invece siete alla ricerca di un modello più versatile potete arrivare a spendere anche sopra i 100 euro.