i migliori tappeti da bagno

Quando si acquista un nuovo tappeto da bagno è importante trovare un modello che unisca sicurezza, comfort, pulizia ed eleganza. I migliori tappeti da mettere in bagno sono antiscivolo, morbidi sotto ai piedi, assorbenti e si asciugano velocemente: tutte caratteristiche che dipendono dal materiale e dal tessuto impiegati.

Come scegliere i tappeti da bagno più indicati per le proprie esigenze? Tra le tipologie disponibili in commercio sono preferibili i modelli antiscivolo. Quelli delle migliori marche, di qualità più alta, prediligono gomma e silicone per la parte inferiore (quella che sta a contatto con il pavimento), i modelli dal prezzo più conveniente invece preferiscono le ventose.

Essendo un accessorio dal prezzo contenuto è meglio preferire i modelli di maggior qualità rispetto a quelli economici. In effetti quelli di miglior fattura resistono meglio ad acqua e vapore, hanno uno spessore maggiore che li rende più morbidi e soprattutto sono più sicuri e stabili, aderendo meglio al pavimento impediscono di scivolare accidentalmente sulle superfici bagnate o umide del bagno.

Il tessuto del tappetino da bagno antiscivolo deve essere morbido al calpestio, lavabile preferibilmente in lavatrice, assorbente e resistente all'umidità e al vapore acqueo, meglio ancora se di rapida asciugatura. Un materiale soffice che unisce tutte queste caratteristiche è la microfibra: confortevole sotto ai piedi, semplice da lavare con un programma delicato, di veloce asciugatura e capace di assorbire sia acqua che umidità.

Prima di effettuare la propria scelta d'acquisto bisogna valutare anche le dimensioni che potranno variare in base all'uso e all'area del bagno: sotto al lavandino per evitare schizzi d'acqua, fuori alla doccia o a filo con la vasca per appoggiare i piedi bagnati senza scivolare. Le misure più diffuse sono: 50×80 cm, 60×90 cm e 70×140 cm.

Nonostante siano accessori funzionali, i tappetini da bagno sono anche un complemento d'arredo. È giusto perciò proteggere il pavimento dalle gocce d'acqua con un tocco di classe. Che stile scegliere? I più acquistati per il bagno sono i tappeti eleganti o quelli dal design moderno.

Di seguito la classifica dei tappeti antiscivolo migliori per il bagno e una guida all'acquisto completa per orientarsi tra i diversi modelli disponibili.

Gli 8 migliori tappeti da bagno antiscivolo

Il modello migliore è perciò antiscivolo, morbido, assorbente, di facile pulizia e resistente ad acqua, vapore e umidità.

Se si è propensi ad acquistare più pezzi da mettere in aree diverse del bagno suggeriamo di acquistarli abbinati o optare per le più pratiche parure, set coordinati di tappetini da bagno da mettere in prossimità dei sanitari che non fanno bagnare il pavimento.

Vediamo gli 8 modelli migliori in base a materiali, funzionalità e stile.

1. Magicfun – tappeto da bagno antiscivolo in microfibra

Il modello Magicfun antiscivolo è un tappetino da bagno in microfibra di alta qualità che riesce a combinare alla perfezione tutte le caratteristiche principali. Lo stile è moderno e semplice, si presenta in un'elegante tonalità di grigio antracite e misura 50 x 80 x 3 cm.

Queste qualità lo rendono perfetto sia come accessorio da mettere per non far bagnare il pavimento sia da stendere davanti alla doccia per appoggiare i piedi bagnati senza scivolare. In più lo spessore di 3 cm conferisce morbidezza, rendendolo perciò molto soffice e piacevole sotto ai piedi.

La parte superiore che va a contatto con la pelle è caratterizzata da un pelo morbido assorbente e resistente all'umidità. La parte inferiore, invece, è formata da un supporto TPR antiscivolo, che assicura stabilità evitando di scivolare. Questo materiale rende alla perfezione se appoggiato su pavimenti puliti e asciutti: è consigliabile perciò stenderlo a terra prima di entrare in doccia.

Il tappetino da bagno Magicfun è pensato per essere comodamente lavato in lavatrice o a mano senza perdere assorbenza e morbidezza anche dopo lavaggi ripetuti. Si consiglia di non effettuare lavaggi con una temperatura troppo alta, di lasciarlo asciugare naturalmente, non utilizzare candeggina, ammorbidenti o asciugatrice in modo da non danneggiare il fondo antiscivolo.

2. Pauwer – set coordinato 2 pezzi antiscivolo

L'elegante set coordinato Pauwer antiscivolo in microfibra è composto da due tappeti da bagno di dimensione diversa: 45 x 65 cm il più piccolo e 45 x 120 cm il più grande.

Disponibile in differenti colorazioni, presenta una superficie molto confortevole al tatto con un'ottima capacità di assorbimento dell'acqua. Grazie alla parte inferiore, in gomma latex antiscivolo, è possibile metterlo in posizione, anche se bagnato, senza correre il rischio di scivolare.

Manutenzione e pulizia molto semplici grazie al tessuto in microfibra lavabile in lavatrice. Il lavaggio è da effettuarsi con acqua fredda e si consiglia di far asciugare l'accessorio all'aria per non usurarlo.

3. Lifewit – tappetino antiscivolo da bagno ciniglia e microfibra

Il tappetino antiscivolo da bagno Lifewit è realizzato in microfibra e ciniglia, ed è perciò lavabile anche in lavatrice con programmi di lavaggio a bassa temperatura. Le dimensioni 50×80 cm lo rendono ideale anche per i bagni più piccoli ma, se si preferisce, è disponibile anche più piccolo (61×53 cm).

Il fondo è realizzato con materiale antiscivolo e antimuffa, perfetto perciò per resistere all'umidità. Essendo molto confortevole, morbido, assorbente e antiscivolo è perfetto anche per appoggiare i piedi bagnati appena usciti dalla doccia o dalla vasca.

Il tessuto in microfibra ciniglia assicura un'ottima capacità di assorbimento dell'acqua e un'asciugatura molto rapida. L'accessorio è lavabile sia a mano che in lavatrice ed è caratterizzato da una trama molto semplice che lo rende perfetto per ogni stile di arredo bagno.

4. AmazonBasics – tappeto antiscivolo a pelo lungo

Il tappeto in microfibra AmazonBasics antiscivolo è un accessorio dal design minimal e semplice indicato per mantenere asciutti anche pavimenti più delicati. Le ottime capacità di assorbenza lo rendono indicato anche come superficie su cui appoggiare i piedi bagnati una volta usciti dalla vasca o dalla doccia.

Questo modello molto elegante è realizzato in microfibra a pelo lungo, è lavabile in lavatrice, di rapida asciugatura e misura 53×86 cm.

Il pelo lungo della parte superiore conferisce un'incredibile morbidezza al tappeto da bagno rendendone il calpestio davvero confortevole. Il materiale antiscivolo del fondo, invece, è lavabile anche con un panno umido e aderisce davvero bene al pavimento senza il rischio di scivolare.

5. MYBAMBOO – tappeto in bambù impermeabile

MYBAMBOO è un tappetino da bagno di qualità ecologico realizzato in vero bambù con dimensioni 59.94 x 40.13 x 0.61 cm. Design elegante e semplice, lo stile raffinato e il color legno lo rendono perfetto per qualsiasi genere di arredamento.

Il bambù è un materiale naturalmente resistente all'acqua ed è perciò indicato per gli accessori da bagno che per quelli da cucina.

Il fondo, invece, è antiscivolo e perciò pensato per restare saldamente sul pavimento senza il rischio di scivolare sul bagnato.

Questo modello idrorepellente è lavabile in pochi istanti con un panno umido o con il mocio oppure basterà spruzzarvi un po' d'acqua e lasciarlo asciugare all'aria. In più la naturale resistenza all'umidità del bambù lo rende un accessorio perfetto non solo per il bagno ma anche per piscine e saune.

6. AmazonBasics – elegante in cotone

Il tappeto AmazonBasics per il bagno con fascia decorativa è caratterizzato da uno stile raffinato ed elegante, che si adatta facilmente a diverse tipologie di arredo bagno. Le dimensioni 50.8 x 78.7 cm lo rendono perfetto anche per bagni meno ampi.

Questo modello è realizzato in morbido cotone e non è antiscivolo ed è perciò più indicato per proteggere il pavimento dall'acqua. Il cotone è un tessuto naturale che trattiene molto bene l'acqua è facile da lavare in lavatrice anche con altri indumenti e soprattutto non avendo la gomma antiscivolo può essere asciugato con l'aiuto dell'asciugatrice.

7. Prati di Casa – Parure da bagno 3 pezzi

Una parure tre pezzi per il bagno ideale per proteggere il pavimento dall'acqua.

Il set tappeti bagno Prati di casa è disponibile in diversi colori e fantasie ed è pensato per tutti colore che desiderano evitare schizzi d'acqua in prossimità dei sanitari. Tutti e tre pezzi hanno un bordo rinforzato, sono realizzati in polipropilene, morbidi al tatto e presentano un fondo in lattice antiscivolo che conferisce stabilità agli articoli, diminuendo il rischio di scivolare.

I due pezzi più piccoli hanno un differente taglio, a forma di U, pensato per farli aderire perfettamente alla base degli igienici senza il pericolo di bagnare a terra.

Le parure sono indicate sia per bagni molto ampi che per chi ha scelto materiali delicati per il pavimento del bagno.

8. H. VERSAILTEX  Set 2 pezzi tappeto e girowater

Il completo H.Versailtex è formato da due tappetini da bagno antiscivolo in microfibra e ciniglia a pelo basso. Questi due materiali conferiscono un'ottima morbidezza e sono rinomati per possedere un'eccellente capacità di assorbimento dell'acqua e rapida asciugatura. Sono entrambi lavabili in lavatrice a temperature non superiori ai 40° gradi, temperature troppo alte danneggerebbero l'antiscivolo.

La parure comprende un pezzo più grande da mettere in bagno, 50 X 80 cm, e uno più piccolo, 50 x 45 cm, a forma di U pensato per water o bidet. Il modello è disponibile in diverse colorazioni ed è caratterizzato da una texture elegante in ciniglia spessa e shaggy in microfibra, un toccasana per i piedi.

Il fondo di entrambi i tappeti da bagno è gommato in lattice, aderisce molto bene al pavimento impedendo agli accessori di slittare sul bagnato.

Come scegliere i migliori tappetini da bagno

I migliori tappeti da mettere in bagno sono quelli realizzati con materiali antiscivolo e tessuti morbidi e assorbenti che resistono all'acqua e all'umidità. Queste caratteristiche impediscono all'accessorio di scivolare sul pavimento bagnato o umido e proteggono dagli schizzi d'acqua, assorbendola.

Nella scelta è fondamentale la funzionalità. Naturalmente anche l'occhio vuole la sua parte e l'accessorio deve perciò essere in linea con lo stile del bagno e con i propri gusti. Esistono modelli di tappetini da bagno eleganti che danno un tocco più lussuoso all'ambiente e altri invece più moderni e semplici.

Spesso, per gusto personale o funzionalità, si preferisce acquistare più di un tappetino da mettere in bagno. Si scelgono modelli super assorbenti e soffici sotto ai piedi che proteggono il pavimento dall'acqua in prossimità di lavandino, bidet e wc; oppure altri dall'asciugatura rapida e più resistenti all'umidità che permettono di appoggiare i piedi bagnati quando si esce dalla doccia o dalla vasca.

Proprio per questo esistono in commercio delle vere e proprie parure da bagno che permettono di avere set sempre abbinati.

Tappeto antiscivolo

Oltre alla possibilità di schizzi e macchie d'acqua a terra, in bagno è facile che si crei molto vapore e umidità. A causa della condensa le mattonelle possono diventare particolarmente scivolose, costituendo perciò un pericolo per la vostra sicurezza.

Proprio per questo i tappeti da bagno devono necessariamente essere antiscivolo. La parte sottostante, che sia in gomma o silicone, deve essere aderire bene a terra ed essere in grado di fare attrito sul pavimento in modo da non farlo scivolare e ridurre il rischio di cadere a causa della superficie bagnata.

Materiali

Il materiale dei tappeti per i bagno è un elemento fondamentale ed è per questo che è meglio sceglierne uno di qualità. Un tessuto deve essere morbido, resistente all'umidità e al vapore e assorbente, tutti fattori molto utili che servono a proteggere il pavimento dagli schizzi e anche ad assorbire bene l'acqua quando si esce dalla doccia o dalla vasca con i piedi bagnati. Quello che meglio risponde a tutte queste esigenze è sicuramente la microfibra.

Di seguito i materiali più diffusi sul mercato con le rispettive caratteristiche.

  • Gomma e silicone: entrambi assicurano una perfetta aderenza al pavimento, assicurandone la stabilità. In questo modo si impedirà all'accessorio di scivolare sulle superfici bagnate del bagno.
  • Microfibra: assorbente, morbida, resistente all'umidità e lavabile sia in lavatrice che a mano. Il punto a favore è proprio l'asciugatura molto rapida.
  • Spugna: molto morbida sotto ai piedi e assorbente. Anche questo tessuto è lavabile in lavatrice, anche se impiega un po' più tempo ad asciugarsi rispetto ad altri tipi di tessuti.
  • Bambù e Legno: hanno una lunga durata perché riescono a combattere con successo l'umidità causata dal vapore o dalle gocce d'acqua. Oltre a essere impermeabili sono molto veloci da lavare, basterà un panno umido o un mocio per farli tornare come nuovi.
  • Cotone: una fibra naturale adatta al lavaggio a mano o in lavatrice. Assorbe meno rispetto ad altri materiali e nella maggior parte dei modelli non è fornito di base antiscivolo.

Facilità di lavaggio

Un tappeto da bagno per essere il miglior alleato possibile deve essere facile da pulire, meglio se lavabile in lavatrice, e veloce da sciugare. Meno tempo bisogna dedicare alla sua manutenzione e meglio è.

Cotone, spugna e microfibra sono tutti perfetti per il lavaggio a lavatrice o a mano, ma attenzione ai gradi! Gli antiscivolo possono essere lavati in lavatrice fino a 40° gradi ed è preferibile selezionare programmi delicati. Il rischio oltre che per il tessuto in sé è quello di danneggiare la gomma antiscivolo.

Che tessuto preferire in fase d'acquisto?

La microfibra rientra tra quelli più scelti proprio perché oltre a essere facilmente lavabile in lavatrice si asciuga anche velocemente. Si può lavare in lavatrice fino a un massimo di 40° gradi.

Se invece si è alla ricerca di un tappeto bagno che non si sporca e si lava molto velocemente, anche con il mocio, allora quello in bambù è la migliore scelta possibile.

Dimensioni

Prima di acquistare un nuovo tappetino da bagno ci sono alcuni valutazioni da fare sullo spazio a disposizione. Le dimensioni disponibili sul mercato considerano le esigenze principali dei consumatori.

Le tre misure più facili da trovare sono:

  • 50 x 80 cm
  • 60 x 90 cm
  • 70 x 140 cm

In caso di ambienti ampi sono preferibili le parure da bagno ideali da mettere in prossimità dei sanitari, oppure un pezzo unico più grande che catturi l'attenzione degli ospiti e regali stile al bagno. Se si dispone di molto spazio è possibile anche acquistare un set due pezzi: uno medio per il lavandino e una più lungo da stendere a filo con la vasca, tenendo conto anche della sua lunghezza.

Se l'accessorio serve per appoggiare i piedi una volta usciti dalla doccia dovrà essere più corto, se invece è acquistato per la vasca allora sarà meglio prediligere modelli più lunghi in modo da evitare che il pavimento si bagni.

Se lo spazio è più ristretto sarà meglio scegliere un tappetino da bagno di dimensioni più piccole da tenere sempre sul pavimento. In questi casi se si ha l'esigenza di acquistarne uno appositamente per vasca e doccia è preferibile una misura più piccola (50x80cm) da posizionare davanti ai sanitari solo all'occorrenza. I modelli antiscivolo in bambù, in questi casi, sono perfetti perché sono impermeabili e si avvolgono su se stessi senza causare ingombro.

Spessore

Lo spessore, invece, è un dato che viene trascurato in fase di scelta, sbagliando. Dallo spessore di un tappeto da bagno infatti dipendono il comfort, la morbidezza del calpestio e la capacità di assorbire acqua. Immaginate di uscire dalla vasca da bagno rilassati e non trovare una superficie soffice ad accogliervi o un tessuto che si bagna troppo, lasciando i piedi ancora bagnati. Lo spessore è quindi un fattore da considerare in fase di scelta.

Questo elemento fa la differenza ed è il tratto distintivo dei tappeti da bagno di qualità. Le migliori marche, infatti, realizzano modelli più ergonomici dalle trame alte, capaci di offrire una sensazione di delicatezza sotto alla pianta del piede oltre che una maggiore assorbenza e resistenza all'umidità.