Quale compro
16 Giugno 2021
12:42

Migliori ventilatori senza pale: classifica, prezzi e guida all’acquisto

I ventilatori senza pale sono dei ventilatori che, a differenza dai ventilatori tradizionali, non sono dotati di pale. La refrigerazione è data dall’effetto coanda che produce un fresco piacevole e costante. In più sono dei ventilatori silenziosi. Nonostante i primi modelli siano stati inventati da Dyson, oggi è possibile trovare varie versioni proposte da altri marchi. Ecco una guida all’acquisto per comprendere cos’è, come funziona e quali sono i migliori ventilatori senza pale tenendo in considerazione i prezzi, le recensioni e i vantaggi delle varie proposte disponibili anche su Amazon.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Il ventilatore senza pale è un particolare tipo di ventilatore che sfrutta l'effetto coanda per raffreddare l'ambiente. Inventato dalla Dyson nel 1991, questo dispositivo elettrico ha la stessa funzione di un ventilatore, ma è privo di pale. Ma come funziona? L'aria esterna è aspirata dalla base tramite una ventola interna e viene poi trasferita all'anello superiore ad alte velocità; in questo movimento, che vede coinvolti una serie di processi fluodinamici, l'aria si raffredda e viene immessa nell'ambiente esterno. Grazie all’assenza di movimento delle pale, il ventilatore è solitamente più silenzioso.

Tra i vantaggi dati dall'utilizzo di questo ventilatore si devono citare l'emissione costante di aria fredda, che non causa sbalzi termici; il getto può essere direzionato, ed è molto regolare. Esattamente come il condizionatore, garantisce il raffreddamento di tutta la camera, ma è molto meno dannoso per la salute, e anche più piacevole. L'assenza di pale rende questo dispositivo molto sicuro, soprattutto per i bambini, che spesso, affascinati dal movimento delle pale, vorrebbero toccarle. Inoltre hanno un consumo energetico inferiore rispetto ai modelli di ventilatori tradizionali.

Non in ultimo, i ventilatori senza pale sono dei bellissimi elementi di arredo, dal design avanguardistico ma raffinato, molto più leggeri nella struttura rispetto a un modello con le pale. Data la grande richiesta di questi apparecchi, negli ultimi anni molte aziende si sono cimentate nella produzione: Klarstein, Xiaomi, Hlily si pongono oggi come validi competitor del Dyson. L'azienda inglese tuttavia rimane leader in questo campo, soprattutto grazie alle tecnologie avanzate che caratterizzano i suoi ventilatori ad emissione di aria fredda e aria calda.

Se siete alla ricerca di un apparecchio che renda più piacevoli i 40° estivi ma che allo stesso tempo sia esteticamente appagante, piacevole e funzionale, vi invitiamo a visitare su Amazon la sezione dedicata ai migliori ventilatori senza pale disponibili in commercio. Di seguito troverete una lista di ventilatori senza pale, corredata di una comoda guida all'acquisto, per valutare quale sia il ventilatore più adatto a voi.

I 10 migliori ventilatori senza pale

Nel caso siate indecisi tra i modelli di ventilatori senza pale, vi lasciamo i migliori modelli in commercio, descritti in base alle funzionalità tecniche, al design, al consumo energetico e alle opinioni dei clienti.

1. Dyson Purifier Cool

I modelli Dyson sono il top di gamma: agiscono non solo da ventilatori, ma anche da purificatori d'aria. La tecnologia Air Multiplier attira l'aria all'interno della base e la reimmette purificata ad alta velocità attraverso un'apertura ovale, che consente di indirizzare meglio il movimento del getto. La ventola alla base attira all'interno gli agenti inquinanti, per reimmettere nella stanza l'aria purificata, fino al 99,95% di batteri in meno, inclusi polline e allergeni. Grazie ai suoi nove sensori monitorano la qualità dell'aria, per decidere in maniera intelligente come operare.

Il Dyson Purifier Cool è un modello 2 in 1: ventilatore e purificatore d'aria. Questo modello è caratterizzato da un doppio filtro sigillante HEPA, che imprigiona i batteri al suo interno, grazie alle microfibre di borosilicato ripiegate su se stesse oltre 200 volte. Le impurità sono completamente bloccate all'interno, per impedire che polvere e batteri possano essere reimmessi in circolo.

La tecnologia coanda sprigiona l'aria a pressioni elevate e distribuisce il fresco in modo costante e omogeneo in tutto l'ambiente. Inoltre la modalità diffusa consente di purificare l'aria senza sfruttare il potere termo-condizionante del dispositivo. Il ventilatore è dotato di connessione bluethoot e Wi-Fi, che consente il collegamento all'app Dyson Link.

Tramite smartphone è possibile controllare la qualità dell'aria, le impurità filtrate, l'umidità e l'efficienza residua del filtro, per sapere immediatamente quando cambiarlo. La modalità notte attiva il meccanismo di controllo dei rumori, per un dispositivo quanto più silenzioso possibile, che accompagna nelle notti calde senza intaccare la profondità del sonno. Il filtro rimovibile rende la manutenzione estremamente semplice, per un dispositivo che duri nel tempo, al riparo dai danni della polvere.

Specifiche tecniche:

Dimensioni: 105 x 22 x 20,4 cm
Peso: 4,85 kg
Rumorosità
: 60,4 dB
Potenza: 40 W

Pro: un modello ingegneristico avanzato: chiamarlo ventilatore senza pale è riduttivo; le tecnologie impiegate lo rendono uno strumento multifunzionale, consigliato anche per chi soffre di allergie e asma e non ama l'utilizzo del ventilatore tradizionale, che muove grandi quantità di polvere.

Contro: il supporto è fisso, non ha possibilità di oscillazione o rotazione come altri modelli. Tuttavia il sistema è appositamente progettato affinché il getto abbia una diffusione circolare che possa investire tutto l'ambiente, per una ventilazione omogenea.

2. Dyson Pure Cool Me

Il  Dyson Pure Cool Me è un ventilatore senza pale con una forma più compatta rispetto al ventilatore a torre presentato prima, che gli consente di essere posizionato anche sulla scrivania. Il design differente si accompagna ad una funzione diversa: lo scopo di questo modello è di concentrare il getto d'aria fresca dove c'è più bisogno. L'apparecchio ha un angolo di rotazione di 70°.

Ciò è possibile grazie alla tecnologia Dyson Core Flow, che guida i getti d'aria ad alte velocità su una superficie convessa: l'ara converge poi in un flusso unico, direzionato in maniera precisa. Al contrario, il Dyson Purifier Cool e il Dyson Purifier Hot & Cool distribuiscono l'aria fresca in tutto l'ambiente. Come il suo predecessore è dotato di filtro HEPA contro le impurità dell'aria, per un filtraggio efficace al 99,97%; il display LCD avvisa quando si avvicina il momento di sostituire il filtro.

L'apparecchio presenta inoltre un timer che ne regola il funzionamento in modalità notturna: in un range compreso tra 30 minuti e 8 ore è possibile impostare lo spegnimento automatico, particolarmente utile per non avvertire un freddo eccessivo nel corso della notte. Viene controllato tramite telecomando, che può essere riposto direttamente all'interno del ventilatore, nel pratico slot magnetico preposto.

Specifiche tecniche:

Dimensioni: 40,1 x 24,7 x 25,4 cm
Peso: 2,71 kg
Rumorosità
: 56 dB
Potenza: 40 W
Angolo di oscillazione: 70°

Pro: pratico e meno ingombrante dei modelli a torre, è il miglior ventilatore senza pale da scrivania in commercio. Mantiene le caratteristiche e le funzionalità dei migliori modelli a torre Dyson..

Contro: alcuni utenti hanno rilevato la mancanza dell'app connessa al dispositivo come una pecca rispetto ai modelli precedenti; tuttavia non è stata evidenziata nessuna lacuna tecnica.

3. Dyson Purifier Hot & Cold

L'ultimo modello della Dyson proposto è il Purifier Hot & Cold. È un termoventilatore ad oscillazione: agisce sia come generatore di aria fredda, sia come generatore di aria calda. Inoltre è un purificatore d'aria, poiché presenta le medesime caratteristiche strutturali dei modelli precedenti. Il raffreddamento dell'aria avviene grazie all'effetto coanda, che genera un flusso ad alta pressione; lo stesso meccanismo consente di riscaldare l'aria, grazie all'attivazione di resistenze interne in ceramica.

Il filtro agisce come trappola per germi, batteri e acari, intrappolando al suo interno fino al 99,95% di impurità. L'aria ripulita viene reimmessa in circolo nell'ambiente tramite un flusso costante e regolare, perfetto sia per il giorno che per la notte. La modalità notte inoltre consente di regolare la temperatura e la potenza del flusso, per un controllo della rumorosità; il timer può essere impostato fino a un massimo di 8 ore e garantisce lo spegnimento automatico del ventilatore.

Il dispositivo presenta connessione bluethoot e Wi-Fi, tramite cui può essere collegato all'app per controllare le impostazioni di funzionamento, la qualità dell'aria e la manutenzione del filtro. Il Dyson avvisa quando è arrivato il momento di sostituire il filtro, per poter continuare a godere di un'aria pulita. La manutenzione, anche in questo caso, è estremamente semplice.

Specifiche tecniche:

Dimensioni: 76,4 x 24,8 x 24,8 cm
Peso: 4,98 kg
Rumorosità
: 61 dB
Potenza: 60 W
Angolo di oscillazione: 350°

Pro: è un apparecchio all season, che può dare il fresco sperato in estate, ma anche riscaldare in inverno. È il modello più evoluto sul mercato.

Contro: alcuni utenti non hanno gradito il livello di freschezza, affermando di preferire un modello più potente per ambienti molto ampi.

4. HLILY Ventilatore Senza Pale

Con il ventilatore senza pale della Hlily, ci spostiamo dal top di gamma al modello più economico in commercio. È un ventilatore senza pale a torre, che garantisce un risparmio energetico fino al 50% rispetto a un ventilatore convenzionale. Grazie alla semplicità della manutenzione inoltre, gode di un arco di vita più lungo. Il meccanismo agisce come purificatore d'aria; l'assenza di lame consente una pulizia veloce, e rende l'apparecchio sicuro anche per i bambini.

Il flusso d'aria è regolare, poiché non è frammentato dalla rotazione delle lame. La rotazione di 120° consente una minore dispersione del flusso d'aria, per un raffreddamento più direzionato e una minore dispersione d'aria. Il ventilatore è disponibile in quattro diverse colorazioni: blu, rosa, oro e argento; è alto complessivamente 65 cm e largo 19 cm.

Specifiche tecniche:

Dimensioni: 65,5 x 19,5 cm
Peso: 3 kg
Rumorosità
: 39 dB
Potenza: 40 W
Angolo di oscillazione: 120°

Pro: un ventilatore che ricorda il design del Dyson, a un prezzo decisamente inferiore.

Contro: le funzionalità non sono nemmeno lontanamente comparabili con i modelli di alta qualità; tuttavia è un'ottima soluzione per chi vuole investire poco in un ventilatore senza pale.

5. IKOHS Cool Silence DC

Il ventilatore senza pale Cool Silence DC della Ikohs è un modello a torre ultrasilenzioso, con meccanismo rotante per per diffondere l'aria in tutto l'ambiente. Fiore all'occhiello del prodotto è il design, sottile, raffinato, che scompare tra gli arredi e passa inosservato. A questo si accompagnano le funzionalità avanzate: il dispositivo è estremamente silenzioso (appena 40 db) ed è corredato di telecomando magnetico Digital Display Touch Sensitive.

Un elemento da notare è il motore Sly DC Copper,  un motore in rame più duraturo rispetto a molti modelli in commercio, nonché caratterizzato da una migliore efficienza energetica. Il dispositivo è dotato di 2 modalità di funzionamento e 9 differenti velocità. L'ampiezza della rotazione di 90° consente di far circolare l'aria senza disperderla.

Specifiche tecniche:

Dimensioni: 108,5 x 28,1 x 27,8 cm
Peso: 2,6 kg
Rumorosità
: 40 dB
Potenza: 26 W
Angolo di oscillazione: 90°

Pro: gli utenti ne hanno apprezzato il design, considerandolo un elemento di arredo quasi  imprescindibile, una volta entrato in casa.

Contro: per alcuni utenti, la ventilazione risulta troppo debole; per chi non ama il freddo eccessivo invece, è sicuramente un modello valido.

6. Ardes AR5BL2 MUNA BLADELESS XL

Il ventilatore senza pale Muna Bladeless XL della Ardes è un ventilatore di altezza di 80 cm, dotato di 3 velocità di emissione dell'aria, controllabili sia tramite telecomando che tramite tasti touch. Come tutti i modelli di ventilatori senza pale assicura un flusso d'aria costante e regolare, molto piacevole anche per chi non ama il freddo eccessivo dei condizionatori. Il dispositivo è dotato di timer, che consente un'autonomia di 9 ore.

Il dispositivo ha una modalità notte che consente di regolare la luminosità del LED e la forza del getto d'aria, per un fresco piacevole ma non invadente. Il design è curato, le forme tondeggianti si adattano a qualsiasi ambiente. La manutenzione è semplice: un panno umido è sufficiente per rimuovere la polvere che si deposita sul ventilatore, che in pochi minuti potrà essere pulito. In commercio si trovano due formati: large e mini.

Specifiche tecniche:

Dimensioni: 80 x 31 x 20 cm
Peso: 3,6 kg
Rumorosità
: 61 dB
Potenza: 65 W

Pro: il ventilatore garantisce una buona ventilazione, abbastanza silenziosa, sebbene non del tutto priva di rumori.

Contro: il dispositivo tende a mantenere una leggera vibrazione, che tuttavia non ne inficia il funzionamento.

7. ARGO Oniro Tower Black

L'Oniro Tower Black della Argo è un ventilatore senza dal design molto sottile, così sottile da passare inosservato. La struttura in alluminio anodizzato effetto opaco è alta 96 cm, per un peso di 2,6 kg. Il LED integrato nella base emana una luce blu costante, che contribuisce a creare un piacevole ambient. Il pannello di controllo è integrato nel dispaly LED, ma è possibile controllare il ventilatore e regolare le impostazioni di funzionamento anche tramite il telecomando multifunzione magnetico.

L'apparecchio ha 9 velocità di ventilazione e 3 modalità di funzionamento; tra queste è prevista anche la modalità sleep, che consente di tenere acceso il dispositivo di notte. L'oscillazione automatica abbraccia un angolo di 90° e può essere attivata o disattivata tramite telecomando. Il timer ha un range d'azione che va da 1 ora e alle 9 ore; il meccanismo di spegnimento automatico garantisce un basso consumo energetico, per un prodotto eco-friendly. Il consumo è di 26 W. È disponibile in due colorazioni: rosso e nero.

Specifiche tecniche:

Dimensioni: 96 x 23 x 23 cm
Peso: 2,6 kg
Rumorosità
: 56 dB
Potenza: 26 W

Pro: il dispositivo è abbastanza silenzioso, sebbene mantenga un minimo di rumorosità; rispetto a molti ventilatori senza pale è totalmente privo di vibrazioni. Gli utenti si dicono inoltre completamente soddisfatti del rapporto qualità prezzo.

Contro: alcuni utenti ne hanno lamentato la rumorosità; vista la variabilità delle recensioni, l'azienda ha invitato i compratori scontenti ad effettuare il reso, per procedere con una sostituzione di un modello funzionante.

8. Acooril ventilatore senza pale oscillante

Il ventilatore oscillante senza pale della Acooril è un apparecchio che ricorda molto il Dyson per il design. Realizzato in ABS di alta qualità, è sicuro e resistente. Il meccanismo privo di pale garantisce un flusso d'aria regolare e costante, senza sbalzi termici dannosi per la salute; l'oscillazione ha un angolo di 90°. La struttura del condotto aereodinamico, sebbene sia mobile, è molto stabile: questo limita le vibrazioni, così da rendere il ventilatore molto silenzioso (30 dB  velocità bassa e un massimo di 60 dB a velocità più elevata).

La tecnologia Air Multiplier (la medesima adottata per il Dyson) garantisce un getto d'aria più concentrato, ma allo stesso tempo capace di coprire aree abbastanza vaste. Il meccanismo ha 10 velocità diverse di areazione, è corredato di timer per il funzionamento autonomo e può essere controllato da remoto tramite telecomando. Non in ultimo, è piuttosto compatto: ha un'altezza di soli 64 cm a una larghezza di 40 cm.

Specifiche tecniche:

Dimensioni: 64 x 40 cm
Peso: 2,6 kg
Rumorosità
: 30 dB
Potenza: 45 W
Angolo di oscillazione: 90°

Pro: il ventilatore è davvero silenzioso.

Contro: le recensioni disponibili su Amazon non sono ancora molto accurate, poiché il ventilatore è stato messo in commercio a maggio 2021.

9. De' Longhi HFX85W20C

Un modello italiano di ventilatore senza pale è il De' Longhi HFX85W20C. È un termoventilatore 3 in 1: riscalda, raffredda e purifica. Dotato di 6 livelli di riscaldamento e 10 modalità di raffreddamento, è adatto a tutte le stagioni; la funzione eco garantisce un risparmio energetico moderato, per un prodotto dai costi ridotti. Il sistema di termoregolazione è adatto ad ambienti fino a 60 m3 . Il dispositivo può essere controllato sia tramite display digitale LED sia tramite telecomando; il termostato digitale prevede un range di temperatura tra i 10° e i 28°. Il timer garantisce un'autonomia del ventilatore fino a 12 ore, anche di notte.

L'apparecchio agisce anche da purificatore dell'aria, grazie all'azione del filtro a doppio strato che imprigiona fino al 99% delle impurità, tra cui allergeni, inquinanti, particelle fini e polvere. La velocità del flusso d'aria agisce per un ricircolo a 360°, che assicura il massimo comfort. Il dispositivo è inoltre dotato di un sistema di sicurezza che prevede lo spegnimento automatico in caso di cadute accidentali. Il design è longilineo ed elegante, molto minimalista, adatto a qualsiasi stanza.

Specifiche tecniche:

Dimensioni:85 x 27 x 27 cm
Peso: 7,4 kg
Rumorosità
: 30 dB
Potenza: 35 W
Angolo di oscillazione: 180°

Pro: il design è l'aspetto più apprezzato del prodotto; gli utenti si ritengono soddisfatti anche della resa tecnica e ne confermano la silenziosità.

Contro: alcuni utenti hanno sottolineato la delicatezza del dispositivo sia nel raffreddare sia nel riscaldare: per chi cerca un condizionatore, questo articolo sicuramente non lo è. Ma se quello che chiedere è un ventilatore che dia benessere e agio senza eccedere nelle temperature, allora questo apparecchio fa al caso vostro.

10. Rowenta Eclipse

Il Rowenta Eclipse è un ventilatore senza pale purificatore d’aria: questo dispositivo garantisce un filtraggio delle impurità dell’aria fino al 99,95% di particelle fine, compresi peli animali, capelli, polvere e allergeni vari; inoltre fornisce una protezione contro i virus fino al 99%. L’emissione di aria pulita, valutata con sistema Clean Air Delivery Rate copre un’aria di 48 m2.

È un apparecchio potente, che diffonde l’aria per tutta la stanza fino a un raggio di 8 m, grazie anche all’angolo di rotazione, che può essere regolato su 30°– 60° – 120°. Il sistema ultrasilenzioso produce 32 dB; può essere impostato su 12 velocità differenti, di cui 4 silenziose e 2 modalità night.

Il timer consente di programmare lo spegnimento automatico e assicura fino a 12 ore di attività, per un utilizzo sereno anche in notturna. Il design è molto elegante: la luce blu decorativa può essere spenta a piacimento dell’utente, per non disturbare il sonno. Può essere settato e controllato tramite telecomando.

Specifiche tecniche:

Dimensioni: 108,9 x 25,5 x 25,5 cm
Peso: 6,7 kg
Rumorosità
: 32 dB
Potenza: 33 W
Angolo di oscillazione: fino a 120°

Pro: a detta di molti utenti la ventilazione è ottima e il livello di freschezza adeguato a una stanza di medie dimensioni; inoltre è molto apprezzata la struttura del ventilatore a torre e la variabilità di potenza tra le velocità e le modalità.

Contro: attenzione, come tutti i purificatori d’aria, non emana un getto d’aria fredda potente e direzionato, ma rinfresca in maniera equilibrata l’ambiente. Per tanto, nel caso in cui amiate sentire il fresco diretto sulla pelle, questo non è il modello adatto.

Come funziona il ventilatore senza pale?

Il ventilatore senza pale sfrutta una doppia tecnologia per funzionare. Da una parte c’è il principio fisico dell’effetto coanda, che massimizza la velocità di espulsione dell’aria attraverso i canali circolari; dall’altra c’è la funzionalità Air Multiplier, che attira l’aria all’interno della base e la trasferisce all’anello superiore.

Quindi l’aria viene aspirata dalla base del ventilatore, dove si trova anche il filtro preposto all’epurazione da germi e batteri. Una volta attraversato il filtro, l’aria viene trasferita alla parte superiore, che può essere di forma circolare o ovale; da qui viene reimmessa nella stanza ad alta velocità, senza l’ausilio di pale. Sfruttando in parte un principio fisico aerodinamico ne consegue che il consumo energetico è minore, rispetto a quello richiesto dal movimento elettrico delle pale.

Vantaggi del ventilatore senza pale

Scegliere un ventilatore senza pale piuttosto che un ventilatore con le pale comporta una serie di vantaggi. Innanzitutto i modelli senza pale sono più versatili: grazie al meccanismo il getto d’aria non è indirizzato, ma viene diffuso in modo equilibrato in tutta la stanza, per rinfrescare senza raffreddare. Inoltre l’emanazione è costante, così da evitare gli sbalzi termici; questo rende i ventilatori senza pale particolarmente adatti alla notte, grazie anche alla presenza di modalità apposite per non disturbare il sonno.

Il ventilatore senza pale, a velocità più basse, è più silenzioso dei modelli tradizionali. Proprio per questa ragione è particolarmente indicato per le zone calde che necessitano di refrigerazione anche nella notte. Essendo equipaggiato di timer, è possibile regolarlo in modo da garantire lo spegnimento automatico. È  quindi più sostenibile dal punto di vista ambientale.

L'assenza di pale ha due fondamentali vantaggi: la pulizia e la manutenzione semplice e il livello di sicurezza per i bambini. Le pale infatti attirano la polvere e sono piuttosto scomode e difficili da pulire; inoltre costituiscono una forte attrazione per i bambini, che rischiano di farsi molto male.

La possibilità di sostituzione del filtro senza doversi preoccupare della pulizia delle pale costituisce un buon punto a favore di questi articoli. In più le funzionalità di controllo avanzate consentono di utilizzarlo anche come purificatore d’aria, uno strumento sempre più utile se si considera l’inquinamento.

Infine non si può tralasciare l’estetica dei ventilatori senza pale: sono degli oggetti di design molto raffinati, occupano poco spazio e si integrano perfettamente in qualsiasi ambiente. Sono adatti a qualsiasi esigenza, anche a chi non ama la potenza dei ventilatori a pale o il freddo dei condizionatori, ma vorrebbe comunque godere di una piacevole brezza.

Come scegliere il miglior ventilatore senza pale

La scelta del ventilatore senza pale deve tener conto di vari fattori. In primis, valutate le vostre esigenze: se siete amanti del modello di areazione simile a quello dei ventilatori tradizionali, allora potreste scegliere un modello privo di rotazione, così da avere un getto più diretto; al contrario, se non amate l’aria fredda direttamente sulla pelle, potreste scegliere dei modelli ad oscillazione, che diffondono meglio l’aria nell’ambiente esterno.

Badate bene: i ventilatori senza pale non svolgono la funzione di condizionatori. Non sono altrettanto potenti e non ambiscono ad esserlo, avendo una funzione completamente diversa. Nel caso in cui cerchiate queste caratteristiche, il consiglio è di rivolgere la vostra attenzione a dei climatizzatori.

Dimensioni

I ventilatori senza pale sono degli apparecchi piuttosto compatti. Solitamente sono dei ventilatori a torre, ma non mancano anche le versioni più piccole, da scrivania. Le misure sono piuttosto standard: sono alti circa 1 m (poco meno o poco più a seconda del brand) e larghi circa 30 cm. Lo spazio occupato dai modelli con oscillazione non cambia, perché la rotazione avviene sullo stesso asse.

Nonostante le dimensioni piuttosto regolari, cercate di immaginare la possibile posizione del vostro nuovo ventilatore: se acquistate un modello a rotazione di 90°, questo potrà essere tranquillamente posizionato in un angolo; se invece preferite un ventilatore a raggio più ampio, dai 180° in su, allora considerate l’ingombro maggiore. Infatti avrà bisogno di uno spazio maggiore per funzionare al meglio.

Design

Per quanto riguarda l’aspetto, tutti i ventilatori senza pale sono estremamente studiati nelle componenti, e risultano essere degli apparecchi molto delicati, piacevoli per qualsiasi ambiente. Potrete rivolgere le vostre attenzioni ad un’ampia gamma di colori e di forme. Il Dyson vanta sicuramente il design più ricercato – ed anche più imitato –ma non mancano soluzioni alternative altrettanto belle.

Inquinamento acustico

Una delle caratteristiche principali da prendere in considerazione è la rumorosità dell’apparecchio. Si parte da una premessa: non troverete mai un ventilatore completamente silenzioso, poiché l’immissione e l’emissione d’aria è di per sé un’attività rumorosa. Se questo movimento avviene ad alte pressioni, il suono crescerà ancora.

Tuttavia i ventilatori senza pale sono decisamente più silenziosi dei ventilatori tradizionali. Innanzitutto perché l’emissione costante di aria costituisce un rumore di fondo di base, che non avrà dei picchi, come invece accade negli altri casi; inoltre la presenza di una modalità notturna consente di controllare ulteriormente l’inquinamento acustico causato dall’apparecchio.

A velocità elevate i ventilatori senza pale risultano rumorosi esattamente come i ventilatori dotati di pale. I modelli più scadenti sono sprovvisti di un sistema che ne isoli la base, dove è contenuto il meccanismo vero e proprio, generando una vibrazione che ne aumenta la rumorosità.

Classe energetica

I ventilatori senza pale, a velocità più basse, garantiscono un consumo energetico ridotto. Bisogna comunque tener presente che le modalità più potenti possono essere più dispendiose, ma non superano mai i costi energetici di un modello di ventilatore tradizionale. Pertanto, a parità di consumi, il ventilatore senza pale è sicuramente una scelta vantaggiosa perché garantisce una serie di funzionalità in più rispetto ai modelli più tipici.

Tecnologia

Il funzionamento dei ventilatori senza pale costituisce la vera innovazione di questi dispositivi. La tecnologia coanda consente di refrigerare aspirando l’aria ad alte velocità e reimmettendola in circolo in maniera ancora più esplosiva. In conclusione con lo stesso apporto di energia si potrà vantare un effetto rinfrescante decisamente più piacevole, ad emissione controllata e constante.

Non in ultimo, gran parte dei ventilatori senza pale funziona anche come purificatore d’aria, grazie agli speciali filtri HEPA in fibra di carbonio ripiegata, che intrappolano al loro interno i germi, i batteri, i virus e gli allergeni e reimmettono nella stanza un’aria completamente epurata.

Manutenzione

Un fattore da non sottovalutare è proprio la manutenzione del dispositivo. Molti ventilatori senza pale sono estremamente facili da pulire, proprio grazie all’assenza di pale che attirano polvere. Inoltre la possibilità di sostituire il filtro senza dover cambiare l’intero ventilatore è una garanzia di durabilità.

Marca

Sulla scia della Dyson, il brand che ha ideato per primo i ventilatori senza pale ad areazione coanda, molti altri marchi si sono mossi per studiare le proprie proposte. Tra questi HlilyIkohs, Ardes e Argo (di fascia bassa); anche De’Longhi e Rowenta si sono lanciate nella produzione di questi articoli, proponendo per lo più termoventilatori.

Prezzo

Il prezzo di un ventilatore senza pale è molto variabile, e cambia a seconda della qualità e della fama del brand. Se volete andare sul sicuro con i ventilatori senza pale di ultima generazione, allora potrete rivolgervi alla linea Dyson, che ha un costo dai 300 € ai 600 €.

Articoli di qualità elevata, seppur non Dyson, si attestano intorno ai 250 – 300 €. Se invece non volete investire una grande somma di denaro, ci sono soluzioni molto economiche entro i 100 €. Naturalmente queste saranno meno performanti delle precedenti, ma niente vi impedirà di acquistare un modello più costoso in un secondo momento.

Il ventilatore senza pale è silenzioso?

Il ventilatore senza pale è più silenzioso del ventilatore tradizionale, se utilizzato a velocità e potenza moderate. Se invece è utilizzato a velocità elevate, farà rumore. Infatti il meccanismo di aspirazione dell’aria non può essere del tutto privo di rumore.

Un buon ventilatore senza pale produce circa 30-35 dB a velocità moderate, per poi salire a 60 dB con le modalità più potenti. Per farvi un’idea, un suono da 40 dB corrisponde al rumore di fondo un appartamento abbastanza silenzioso, mentre un suono da 60 dB corrisponde a una conversazione a un tono di voce moderato.

Quanto consuma un ventilatore senza pale?

Il ventilatore senza pale consuma tra i 30 W e i 60 W. Molto dipende dal modello e dalla modalità di utilizzo. Le funzionalità più potenti richiederanno un consumo maggiore, mentre un utilizzo moderato (ad esempio in modalità notte) avrà un costo energetico minimo.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Migliori deodoranti bio, ecologici e con INCI naturali
Migliori deodoranti bio, ecologici e con INCI naturali
Migliori spazzole da barba: classifica e come sceglierle
Migliori spazzole da barba: classifica e come sceglierle
Migliori pennelli da barba: classifica, recensioni e come sceglierli
Migliori pennelli da barba: classifica, recensioni e come sceglierli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni