27 Settembre 2021
13:22

Moncler invade Milano: Castello Sforzesco e Torre Velasca sono i set spettacolari per le collezioni

Moncler per la Milano Fashion Week 2021 ha abbandonato le regole statiche delle sfilate di moda per abbracciare la visione universale dell’arte con una vera e propria esperienza globale, che ha coinvolto cinque città del mondo, tra cui Milano, dove ha presidiato alcuni dei luoghi più iconici della cultura meneghina, dalla Torre Velasca al Castello Sforzesco, dalla Stazione Centrale di Milano allo Spazio Maiocchi.
A cura di Clara Salzano
Moncler Genius in occasione della Milano Fashion Week 2021 al Castello Sforzesco di Milano
Moncler Genius in occasione della Milano Fashion Week 2021 al Castello Sforzesco di Milano

La Milano Fashion Week 2021 si conclude ufficialmente oggi e tra i luccichii da passerella, le new entry dell'Olimpo della moda e i grandi ritorni alle sfilate, non c'è dubbio che l'evento più sbalorditivo e creativo durante la settimana della moda milanese sia stata la presentazioni di Mondogenius di Moncler. Il marchio di piumini più famoso al mondo ha realizzato molto più di un semplice lancio delle nuove collezioni ma una vera e propria esperienza globale, che ha coinvolto cinque città del mondo e che a Milano ha presidiato alcuni dei luoghi più iconici della cultura meneghina, dalla Torre Velasca al Castello Sforzesco, dalla Stazione Centrale di Milano allo Spazio Maiocchi.

Moncler Palm Angels allo Spazio Maiocchi durante la Milano Fashion Week 2021
Moncler Palm Angels allo Spazio Maiocchi durante la Milano Fashion Week 2021

Moncler Genius sulla Torre Velasca

Mentre continuano i lavori di ristrutturazione della Torre Velasca, l'iconico edificio di Milano è diventato palcoscenico di uno degli eventi più dirompenti della Milano Fashion Week 2021. Si tratta del lancio di Mondogenius di Moncler avvenuta il 25 settembre 2021 attraverso un'esperienza digitale che ha connesso per la prima volta tutto il mondo in un unico evento. Mondogenius ha unito in modo univoco e rivoluzionario la moda, il design, l'architettura e l'arte, rivoluzionando il concetto di sfilata che abbandona le regole statiche e tradizionali del mondo della moda per abbracciare l'espressione universale dell'arte. Sono cinque le città interessate dall'evento digitale e undici i designer coinvolti per esprimere il brand Moncler che è riuscito a creare un'esperienza lungo tutta la giornata di sabato 25 settembre e in cui la dimensione fisica si è integrata perfettamente con quella digitale.

Mondogenius per la Milano Fashion Week 2021
Mondogenius per la Milano Fashion Week 2021

Il video di lancio di Mondogenius, attraverso la voce e il volto di Alicia Keys, conduce gli spettatori di tutto il mondo in un viaggio immersivo da Milano a Shanghai, New York, Tokyo e Seul. Per Moncler JW Anderson, il celebre regista italiano Luca Guadagnino ha collaborato col desiggner il designer nord irlandese per un cortometraggio esclusivo proiettato al Cinemino di Milano. Il video incarna la visione di Moncler e porta i modelli del brand e tutti gli spettatori all'interno di alcuni dei luoghi più affascinanti di Milano, tra musei e palazzi nobiliari, fin su le impalcature della Torre Velasca dove pende un'automobile rivestita di piumino rosa shocking di Moncler che osserva la città e il mondo intorno. Il veicolo è la Fat Mini di Erwin Wurm, in esposizione alla Stazione Centrale di Milano per la mostra "Moncler 1952 Man" voluta dal direttore creativo Sergio Zambon che ha dato forma al suo amore per l'arte invitando gli artisti contemporanei Andrea Anastasio, Erwin Wurm e Prem Sahib in una reinterpretazioni di loro prodotti iconici in versione Moncler, morbida e pop.

La Fat Mini di Erwin Wurm in esposizione alla Stazione Centrale di Milano per la mostra "Moncler 1952 Man"
La Fat Mini di Erwin Wurm in esposizione alla Stazione Centrale di Milano per la mostra "Moncler 1952 Man"

Mondogenius a Castello Sforzesco

Il Castello Sforzesco è stato il palcoscenico dell'evento in diretta di Mondogenius che ha avuto la cantante Alicia Keys, vincitrice del Grammy Award per quindici volte, come presentatrice e partner globale di Moncler. L'evento unico è stata l'occasione per trasmettere lo spettacolo lanciato  in live streaming sul sito di Moncler dedicato e sulle piattaforme globali. Nella giornata del 25 settembre tutti hanno potuto partecipare al meraviglioso viaggio nel Mondogenius attraverso le città di Milano, New York, Shanghai, Tokyo e Seul. Al Castello Sforzesco lo spettacolo è continuato live per gli invitati del mondo Moncler. La dimensione digitale si è fatta fisica e ha dato espressione simbolica dell'appartenenza all’universo Moncler. Alicia Keys, in dialogo con la cantante e attrice Victoria Song da Shanghai, ha dato vita ad uno spettacolo esclusivo ed emozionante di luci, colori, musica e meraviglia.

Moncler a Spazio Maiocchi

Moncler ha collaborato con il designer di Palm Amgels, Francesco Ragazzi, e l’artista visivo e regista Akinola Davies Jr, per un'esposizione di un solo giorno presso lo Spazio Maiocchi di Milano. L'evento unico è intitolato "The Dune" ed è una reinterpretazione del classico negozio vintage in stile americano sullo sfondo dei paesaggi desertici di Santa Fe. L'eclettico allestimento è stato l'occasione per presentare la collezione 8 Moncler Palm Angels e alcuni pezzi vintage che superano i codici stagionali.

Moncler allo Spazio Maiocchi durante la Milano Fashion Week 2021
Moncler allo Spazio Maiocchi durante la Milano Fashion Week 2021

Il negozio vintage di Francesco Ragazzi, con capi classici vivacizzati dal fascino dei negozi dell’usato, è stato allestito all'interno di un'enorme piramide di sabbia rossa all'interno della nota galleria d'arte milanese che diventa uno spazio aperto e condiviso, in cui si scambiano idee e si riesce a dar voce a molteplici espressioni creative: “Oggi non basta parlare di prodotto, bisogna saper creare delle community e dare forma ad una cultura condivisa. Il mondo sta cambiando, le persone desiderano cose diverse da prima e si aspettano e chiedono di più ai brand. Dobbiamo trovare nuovi modi di coinvolgere, comunicare e dar voce a nuovi messaggi", ha affermato il Presidente e Amministratore Delegato di Moncler Remo Ruffini, "Le più grandi fonti di ispirazione della mia vita sono sempre state proprio le persone e in Moncler sappiamo che più si è capaci di ispirare chi ci sta accanto, più chi ci sta accanto saprà ispirarci. Credo moltissimo nella forza di unire community diverse attraverso esperienze e visioni creative. E’ questo il principio che ha guidato Moncler Genius per il 2021”.

Mostra The Dune di Moncler allo Spazio Maiocchi di Milano per 8 Moncler Palm Angels
Mostra The Dune di Moncler allo Spazio Maiocchi di Milano per 8 Moncler Palm Angels
Torre Velasca a Milano diventa proprietà degli americani che la rilanciano come icona internazionale
Torre Velasca a Milano diventa proprietà degli americani che la rilanciano come icona internazionale
A Milano la movida si riappropria dei luoghi del design
A Milano la movida si riappropria dei luoghi del design
Il nuovo headquarter di Moncler a Milano sarà un luogo dove creatività e benessere sono al centro di tutto
Il nuovo headquarter di Moncler a Milano sarà un luogo dove creatività e benessere sono al centro di tutto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni