In occasione della Milano Design Week, che si svolgerà in tutta la città dall'8 al 14 aprile, Alessi presenta "A new moka is blooming": la famosa Moka dell'azienda cambia forma e si trasforma nella sua nuova edizione pensata dall’architetto David Chipperfield. Icona del disegno industriale e simbolo di una memoria condivisa celebrata in tutto il mondo, la nuova Moka ha undici lati e un coperchio piatto. L'aggiunta dei due lati serve a "rendere la geometria più forte, per integrare meglio le proporzioni e per inserire il beccuccio, che fa parte di una delle faccette", spiega Chipperfield.

Dal 9 al 14 aprile la nuova Moka di Alessi sarà presentata al Mudec – Museo delle Culture a Milano. Gli spazi del museo presenteranno in contemporanea la mostra "Design & Re-Design", che racconta l’evoluzione delle caffettiere nella storia di Alessi, da Richard Sapper (1979) a David Chipperfield (2019). "A new moka is blooming" nasce dalla volontà di Alessi di rinnovare uno degli archetipi della sua produzione e del quotidiano: seppur un classico e perfetta, la moka può cambiare nel tempo per adattarsi a nuovi contesti e sfide e portare nel mondo il rituale del caffè. David Chipperfield si fa interprete di questa evoluzione con una caffettiera, sempre realizzata dalla fusione di alluminio come l'iconica moka Alessi, a 11 lati, un coperchio piatto e con un fondo più ricurvo alla base dell'oggetto, per esaltare l'aroma del caffè.

Alessi rende omaggio ad uno degli emblemi dell’italianità, ma anche alla storia della sua famiglia. Alberto Alessi racconta così il suo legame con le caffettiere: “La mia storia e quella della mia famiglia sono strettamente legate alla moka. Il rassicurante brontolio del caffè è entrato nell’immaginario collettivo come immagine del quotidiano che si ripete ogni mattina: per molti è un rito, per tanti un'abitudine, per quasi tutti è soprattutto un piacere irrinunciabile. Ed è stata questa la sfida più grande, quella di innovare un oggetto iconico che rappresenta un modo di vivere. La nuova Moka disegnata da David Chipperfield riassume in sé tutte le caratteristiche emozionali dell’oggetto e lo spirito innovativo che già dagli anni ’30 caratterizzava il suo design. Da questo nuovo modo di intendere la tradizione siamo partiti per ideare A new moka is blooming che racconta la nuova Moka attraverso un film e una installazione, ideati da Federico Pepe e realizzati da Virgilio Villoresi, una mostra sull’evoluzione della caffettiera nella storia di Alessi, e attraverso un vero e proprio bar, un luogo fisico ma anche un luogo del cuore per assaporare il caffè e vedere la Moka di Chipperfield in azione”.