Quale compro

Migliori kit irrigazione a goccia: guida all’acquisto e recensioni

Per gli amanti della natura, del giardinaggio e per chi ha il pollice verde, avere sempre curato il proprio orto o il proprio giardino è molto importante. Per facilitare questo compito, il kit d’irrigazione a goccia è la migliore soluzione per innaffiare le piante senza sforzi e senza spreco di acqua. Infatti, grazie al metodo a goccia, le piante ricevono il giusto quantitativo di acqua di cui hanno bisogno per mantenersi rigogliose. Vediamo insieme quali sono i migliori kit d’irrigazione attualmente in commercio proposti da marche come Gafild, Claber, Ehomfy, Homgif e TedGem.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Che si abbia un balcone, un giardino o un orto, curare le piante e mantenerle rigogliose richiede tempo e attenzione. Per facilitare le attività dell'home gardening, il kit d'irrigazione a goccia rappresenta la soluzione più economica ed efficace utile per innaffiare le piante senza spreco di tempo, energie e, soprattutto, acqua. Infatti, grazie alla regolazione del flusso dell'acqua, è possibile fornire alla pianta il giusto quantitativo di cui necessita, affinché possa crescere sana e verdeggiante.

Esistono diverse tipologie di kit d'irrigazione disponibili in vendita, che si differenziano per componenti del set, per qualità dei materiali e per modalità di irrigazione dei gocciolatori. Vi sono dei kit specifici per giardini, che sono interrati e a scomparsa, oppure quelli per i vasi da balcone o le fioriere, formati generalmente da poche componenti basiche o, infine, quelli per gli orti che sono dotati di una centralina in grado di attivare l'irrigazione di tutti i gocciolatori contemporaneamente.

Inoltre, con un kit d'irrigazione a goccia, si può anche stabilire quando impostare l'irrigazione, attraverso un timer o un programmatore, per fornire alle piante il corretto nutrimento quando lo necessitano maggiormente. Le marche specializzate nella produzione di kit d'irrigazione sono Gafild, Claber, Ehomfy, Homgif e TedGem.

Per aiutarvi a compiere la migliore scelta di acquisto e a valutare, per ognuna delle tipologie, quali sono i migliori kit d'irrigazione a goccia attualmente sul mercato, abbiamo stilato per voi una classifica contente gli impianti di irrigazione a goccia più acquistati ed apprezzati e una pratica guida all'acquisto con tutti i fattori da prendere in considerazione.

I 13 migliori impianti irrigazione a goccia del 2021

Di seguito abbiamo selezionato i 13 migliori impianti d'irrigazione di quest'anno acquistabili anche online, su Amazon. Abbiamo selezionato i seguenti prodotti tenendo in considerazione, oltre alle diverse tipologie disponibili, anche i materiali, le dimensioni e la portata dei tubi, la presenza di accessori extra e la facilità di installazione. Inoltre abbiamo scelto quelli che hanno il maggior numero di recensioni positive da parte degli utenti che ne hanno già acquistato uno.

1. TedGem da 20 metri

Limpianto di irrigazione a goccia economico di TedGem è un kit automatico composto da 20 gocciolatori che si possono collegare direttamente al rubinetto grazie al connettore universale. È possibile, tramite i pulsanti di irrigazione regolabili, programmare quando innaffiare le piante. Inoltre, si può modificare la velocità di scorrimento dell'acqua semplicemente ruotando i gocciolatori in tre modalità (goccia, nebbia, aspersione). L'installazione è molto veloce in quanto basta infilare nel terreno i 20 sostegni per tenere in posizione la tubazione di gocciolamento. Si può montare per i prati, i giardini, le serre ed è il migliore sistema di irrigazione per il balcone.

Pro: è un kit completo d'irrigazione di facile installazione. La pulizia è veloce grazie all'ugello rimovibile. È il più economico in commercio e risponde a tutte le esigenze.

Contro: all'interno del kit non vi è il timer per la programmazione, acquistabile separatamente a poco.

2. Aiglam da 30 metri

Il kit d'irrigazione a goccia di Aiglam è dotato di un tubo in PVC, resistente ai raggi UV, da 30 m, di 20 ugelli nebulizzatori, di 30 ugelli gocciolatori, di un connettore universale al rubinetto, di due connettori filettati, di 30 connettori a "T", di 30 picchetti di supporto, da 2 chiusure per tubi flessibili, da 1 nastro in teflon e da 20 fascette in nylon. Con Aiglam è possibile risparmiare fino al 70% di acqua e tempo allestendo 2 o 4 linee di irrigazione che sono in grado di annaffiare fino a 50 piante contemporaneamente. I gocciolatori possono essere classici, a goccia o nebulizzatori.

Pro: è un kit di irrigazione completo e ha un ottimo rapporto qualità-prezzo. La doppia valvola permette di allestire due aree separate dell'orto.

Contro: è importante regolare con attenzione la pressione dell'acqua per evitare di rovinare i fiori.

3. Ehomfy da 40 metri

Il kit d'irrigazione di Ehomfy è composto da 40 m di tubo in PVC ultra resistente, uno splitter per tubi a due modalità di uscita dell'acqua, un adattatore al tubo flessibile, un connettore al rubinetto filettato, 20 ugelli gocciolatori, 27 raccordi a "T" piatti da 4 mm, 20 staffe di supporto del tubo, un rotolo di nastro in teflon, due connettori rapidi per tubi, due tappi alla fine dei tubi, 7 staffe con ugello integrato e 7 ugelli aggiuntivi per le staffe. Ogni ugello ha due modalità di uscita dell'acqua, a goccia e a nebbia, e può essere regolato individualmente a seconda delle esigenze delle diverse piante.

Pro: è di facile installazione e grazie alla molteplicità di funzioni è possibile regolare gli ugelli a seconda delle esigenze della pianta. Ha un buon rapporto qualità-prezzo.

Contro: il kit è sprovvisto di un timer di irrigazione, ma può essere acquistato separatamente.

4. Gafild con due tubi da 15 metri

Il kit d'irrigazione proposto da Gafild è fornito di 2 tubi in PVC da 15 m, 1 connettore a 2 vie, 2 connettori rapidi, 1 connettore, 1 rubinetto di tenuta, 30 gocciolatori regolabili, 20 ugelli per atomizzazione, 30 connettori a "T", 30 steli fissi, 2 spinotti. Si collega facilmente al rubinetto e una volta aperto irriga automaticamente permettendo un risparmio fino al 70% di acqua. Si tratta di un kit a goccia modulare, ovvero se si dispone di uno spazio maggiore è possibile combinare più kit contemporaneamente per creare un sistema di irrigazione più grande.

Pro: molto utile per chi ha tante piante in vaso. È facile da montare e da utilizzare. Il sistema è completo e permette diverse configurazioni di installazione, dal gocciolamento alla nebbia.

Contro: alcuni utenti hanno evidenziato che bisogna fissare bene tutti i connettori con le fascette per evitare che la pressione dell'acqua possa far staccare il collegamento.

5. Claber 90764

Il kit d'irrigazione Claber 90764 si compone di un tubo di 20 m da tagliare in base alle esigenze. La fase di installazione richiede l'inserimento dei raccordi, che creano le derivazioni, sulle quali innestare i gocciolatori, dove richiesto. Il tubo, inoltre, necessita di essere bloccato tramite i picchetti e collegato al rubinetto tramite l'apposito connettore universale. Questo prodotto è interamente Made in Italy e rappresenta la soluzione ideale per chi vuole realizzare un sistema di irrigazione per ottenere il massimo delle prestazioni e della durata.

Pro: ha una vasta gamma di accessori e può essere utilizzato anche in combinazione con altri sistemi di irrigazione.

Contro: alcuni utenti hanno evidenziato che non è molto intuitivo regolare la pressione dell'acqua degli irrigatori, ma con un po' di pazienza si riesce senza problemi.

6. Homgif da 30 metri

Il kit d'irrigazione a goccia di precisione di Homgif è dotato di 20 ugelli di nebulizzazione, 30 gocciolatori regolabili, un tubo flessibile da 30 m, realizzato in plastica ABS di alta qualità resistente ai raggi UV e agli agenti chimici. Ogni ugello può essere regolato individualmente in base alle esigenze, così come la pressione dell'acqua. L'irrigazione di precisione a goccia eroga con esattezza il giusto quantitativo d'acqua nella radice della pianta. Questo sistema di irrigazione permette di regolare le opzioni di flusso dell'acqua che può essere a nebbia o a goccia.

Pro: si tratta di un kit molto versatile in quanto si può installare ovunque. Grazie al sistema di nebulizzazione, funge anche da detentore per gli insetti ed elimina gli odori, rendendo l’aria più pura.

Contro: non sono stati evidenziati particolari aspetti negativi.

7. Claber Colibrì

Il kit d'irrigazione a scomparsa di Claber Colibrì è fornito di tutti gli elementi necessari per realizzare un impianto interrato di un giardino di 50 m² con i micro-irrigatori. Può anche essere integrato con l'acquisto di altri irrigatori Colibrì per chi ha la necessità di coprire un'area più grande. L'impianto si collega direttamente al rubinetto o ad un programmatore a batteria, con il quale si possono selezionare gli orari e la frequenza delle irrigazioni.

Pro: il sistema è interrato ed è ideale per i giardini in quanto gli irrigatori sono a scomparsa e poco visibili.

Contro: non comprende un programmatore automatico, ma si può integrare separatamente.

10%

8. King Do Way da 25 metri

Il kit d'irrigazione proposto da King Do Way è composto da un tubo da 25 m in PVC, 20 gocciolatori in miniatura, un connettore per tubo flessibile, un connettore per rubinetto universale e un nastro in neflon. Il sistema di irrigazione a goccia ad alta precisione consente di innaffiare le piante con il corretto quantitativo d'acqua. Il timer in dotazione, attraverso il kit centralina irrigazione, permette di programmare il momento in cui si vuole attivare il sistema di irrigazione. I gocciolatori sono regolabili a 8 fori e ognuno può essere impostato individualmente, per soddisfare le esigenze di ogni singola pianta.

Pro: il dispositivo a goccia regolabile è più flessibile e adatto per ogni impianto. Il timer è uno degli elementi maggiormente apprezzati, soprattutto da chi trascorre molto tempo fuori casa.

Contro: alcuni utenti hanno evidenziato che bisogna prestare attenzione all'installazione del timer ai primi utilizzi.

9. Jeteven 789 da 40 metri

Il kit d'irrigazione a goccia ecologico Jeteven 789 ha un tubo di 40 m, un ugello a spruzzo, le piccole valvole a connettore a due vie che possono essere regolate individualmente. Occorre girare in senso antiorario, per aumentare il flusso dell'acqua e, in senso orario, per diminuirlo. Il connettore si può collegare ai rubinetti filettati e ha una forma a Y, che permette una divisione in 4 flussi d'acqua. Questo sistema di irrigazione è il più ecologico in quanto non necessita dell'utilizzo di elettricità e consente di risparmiare fino all'85% di acqua rispetto ad un'irrigazione tradizionale.

Pro: rappresenta il miglior sistema di irrigazione orto professionale grazie al connettore a Y che consente di irrigare anche ad elevate distanze. È facile da montare e ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Contro: non sono state identificate particolari criticità.

10. Agriplast da 20 metri

Il kit d'irrigazione professionale di Agriplast è l'ideale per l'orto grazie alla sua grandezze e capacità di irrigare anche fino a 100 m². Il kit comprende un tubo di 20 m 20 ppn6, 100 m dell'ala gocciolante, 16 gocciolatori, 10 valvole, 10 tappi sull'ala gocciolante, 10 reggi tubi. Grazie al regolatore di pressione dell'acqua è possibile impostare quando avviare l'irrigazione, quanto deve durare e ogni quanto deve ripetersi, fino ad un massimo di 4 azioni giornaliere.

Pro: il tubo predisposto già con i fori per l’acqua permette di annaffiare 100vm di terreno, minimizzando gli sprechi. È facile da installare e si adatta perfettamente ad ogni tipo di orto.

Contro: alcuni utenti hanno evidenziato che occorre mettere il teflon sulle parti del filettato, altrimenti potrebbe perdere acqua.

11. Hiveseen Ggxt-40 da 40 metri

Il kit d'irrigazione a goccia Hiveseen Ggxt-40 è composto da un tubo di 40 m con l'aggiunta di un tubo flessibile da 5 m, realizzati entrambi con materiali plastici ABS resistenti ai prodotti chimici e ai raggi UV. Si tratta di un sistema di irrigazione a goccia che permette di distribuire l'acqua in modo ponderato a seconda delle esigenze di ogni pianta. La fase di installazione è molto semplice e veloce, grazie alle dettagliate linee guida, presenti nella confezione.

Pro: tutti gli accessori sono ordinati ed imbustati singolarmente, semplici da trovare e da montare. Molto utile ed economico.

Contro: alcuni utenti hanno evidenziato che bisogna calibrare con attenzione il sistema, affinché tutti i gocciolatori funzionino così come sono stati impostati.

12. Emooqi da 40 metri

Ilkit d'irrigazione a goccia di Emooqi ha tubo flessibile in plastica resistente di 40 m che è in grado di regolare la quantità di acqua e consentire l'erogazione tramite l'attivazione del rubinetto. Nel set sono in dotazione anche due tipi di connettori per rubinetti, due connettori rapidi e concessioni a scatto. Gli ugelli si possono regolare in base alla quantità di acqua e possono erogare l'acqua a goccia o a spruzzo.

Pro: ha un prezzo contenuto ed è facile e veloce da montare. Il tubo è molto flessibile e si aggancia facilmente a tutti gli accessori in dotazione.

Contro: è necessario rinforzare gli ugelli con le fascette, per evitare che, con una forte pressione dell'acqua, essa possa fuoriuscire.

13. Zjsjrj da 30 metri

Il set d'irrigazione a goccia regolabile di Zjsjrj è composto da un tubo di 30 m, da una linea di nebulizzazione da 8 m, 10 connettori a "T", 12 fascette per cavi, un adattatore filettato e una rondella in silicone. Il tubo di irrigazione è realizzato con materiali di alta qualità resistenti ai raggi UV, mentre l'ugello nebulizzante è in ottone. Ogni ugello può essere regolato individualmente e funzionare, anche con diversa pressione dell'acqua, contemporaneamente.

Pro: l'installazione è molto semplice, inoltre si può anche modificare la disposizione originale secondo le proprie esigenze grazie ai connettori a "T", che rendono l'impianto molto versatile.

Contro: è consigliabile montare massimo 8-9 irrigatori per garantire un sistema uniforme.

Come scegliere il migliore kit d'irrigazione a goccia: guida all'acquisto

Per compiere la migliore scelta di acquisto in grado di rispondere a tutte le esigenze e alla grandezza del terreno per il quale viene utilizzato, vi forniamo i principali fattori da tenere in considerazione per avere una panoramica generale delle caratteristiche di un kit d'irrigazione. Vediamo quali sono:

Tipologie

Sul mercato esistono diverse tipologie di impianti di irrigazione a goccia che si differenziano in base al tipo di terreno e a quali e quante piante deve essere in grado di irrigare. Più è vasta la zona, più deve essere lungo il tubo principale e possedere maggiori caratteristiche. Vediamo nel dettaglio quale kit d'irrigazione corrisponde al tipo di zona:

  • Giardino: la tipologia di kit da scegliere è quello a scomparsa ed interrato. Questa tipologia prevede che i micro-irrigatori si infilino nel terreno così da non essere visibili e non influire sul design del giardino.
  • Balcone: per innaffiare le piante in vaso, è sufficiente anche un kit d'irrigazione basico, composto da un solo gocciolatore. Quest'ultimo, può essere collegato sia ad una riserva d'acqua che ad un rubinetto, a seconda delle disponibilità.
  • Orto: per questo tipo di terreno è importante che il kit d'irrigazione sia provvisto di numerosi gocciolatori, da posizionare in punti diversi, per poter coprire tutta la zona di interesse. Se un kit non è sufficiente per tutta l'area, si possono anche integrare altri tubi e gocciolatori compatibili.

Dimensioni e portata dei tubi

In base alla grandezza dell'area da coprire, è necessario valutare bene anche la lunghezza e la portata dei tubi. Un elemento di facilitazione è che, ogni tubo può essere tagliato a seconda delle esigenze e delle distanze che deve coprire. In questo modo, il principale elemento a cui prestare attenzione è la lunghezza massima, dopodiché, con un semplice taglio, si avrà un kit d'irrigazione su misura. Per quanto riguarda la portata, invece, generalmente il diametro del tubo è di circa 9mm/12mm, tale da garantire che l'acqua arrivi fino all'ultimo gocciolatore.

Materiali

I materiali utilizzati per realizzare le componenti di un kit d'irrigazione sono molto importanti in quanto devono resistere alle intemperie e ai raggi solari. Per questo motivo, i tubi sono generalmente realizzati in PVC, un materiale adatto a contrastare anche gli agenti chimici. Gli altri elementi, invece, sono realizzati in plastica, per sostenere al meglio la pressione dell'acqua.

Gocciolatori

I gocciolatori sono la parte principale dell'impianto in quanto emettono l'acqua sul terreno. Alcuni impianti hanno già i tubi forati, mentre altri necessitano di essere montati, con l'aggiunta manuale dei gocciolatori sul tubo. Esistono diverse tipologie di gocciolatori:

  • Goccia: adatta per un'irrigazione a goccia di 2-4 litri ad ora.
  • Asperosa: ha una capienza maggiore ed è ideale per un'irrigazione di 20-120 litri ad ora.
  • Nebulizzante: è la tipologia che vaporizza l'acqua con l'effetto nebbia.

Programmatore

Il programmatore è uno strumento molto utile in grado di stabilire quando devono attivarsi gli irrigatori, in giorni ed orari prestabiliti. Ma non solo, perché vi possono essere anche delle funzioni aggiuntive, come la funzione meteorologica, che consente di modulare l'attivazione in base alla temperatura e ai giorni di pioggia e la funzione rilevatore di umidità, che si regola a seconda dell'umidità dell'ambiente. Questo strumento può essere acquistato separatamente e attivato ai diversi kit d'irrigazione a goccia, presenti nel nostro listato.

Centrale di distribuzione

La centrale di distribuzione è l'elemento del sistema da cui ha origine il flusso d'acqua e i diversi snodi che può intraprendere. Il principale modello è quello a Y che consente di dividere l'acqua e creare due flussi paralleli. Negli impianti centralizzati, la centralina di irrigazione permette di attivare contemporaneamente tutti i gocciolatori.

Accessori extra

I kit d'irrigazione sono composti da numerosi pezzi e alcuni di essi si possono integrare facilmente per ottenere la massima resa. Come abbiamo già anticipato, il programmatore è uno degli accessori extra che si può aggiungere al vostro kit. Ma vi sono anche i filtri, che sono in grado di trattenere le impurità e mantenere sempre pulito il sistema di irrigazione. Se non già presente nel kit, anche il riduttore di pressione dei gocciolatori, può essere integrato al sistema di irrigazione, per regolare la pressione dell'acqua in base alle necessità.

Facilità di installazione

Un altro elemento di scelta è la facilità di installazione di un impianto di irrigazione. Generalmente, tutti i componenti sono divisi in buste e facilmente riconoscibili e montabili. Un suggerimento per facilitarne l'attivazione è bagnare l'estremità del tubo in acqua calda per pochi secondi, per farla restringere, per poi collegarla al connettore senza alcuna difficoltà. Dopodiché, collegare tutti gli altri pezzi sarà un gioco da ragazzi.

Marche

Le migliori marche che producono i kit d'irrigazione sono Gafild, Claber, Ehomfy, Homgif e TedGem. Il nostro consiglio, è quello di affidarvi ad un brand specializzato nella produzione di questi strumenti affinché possa garantire qualità ed efficienza.

Prezzo

Il prezzo di un kit d'irrigazione varia a seconda della lunghezza del tubo principale, della qualità dei materiali, del numero di accessori e dalle funzionalità dei gocciolatori. I più economici si aggirano intorno ai 15 Euro, mentre, i più costosi, intorno agli 80 Euro.

Perché acquistare un kit d'irrigazione a goccia? Vantaggi e svantaggi

La scelta di affidarsi ad un kit d'irrigazione a goccia è molto conveniente perché il risparmio di acqua è davvero notevole. Il tipo di piante e il clima incidono su questo aspetto, ma è stato testato che, per la maggior parte dei kit selezionati, il consumo di acqua si riduce fino al 70% – 80%. Un altro vantaggio è anche il risparmio di tempo. Inoltre, un'annaffiatura costante ed equilibrata consente alle piante di crescere al meglio senza il formarsi delle pozzanghere, nelle quali proliferano funghi e batteri.

Per quanto riguarda gli svantaggi, invece, l'irrigazione continua può causare uno strato di calcare in superficie in quanto aumenta la salinità del terreno. Sempre a causa dell'alta concentrazione di sali,  la qualità di acqua potabile si riduce. Infine, i sistemi di irrigazione possono ridurre la qualità dell'acqua di irrigazione perché, a causa del calore dei raggi solari, si forma il bicarbonato di calcio.

Quanto consuma un kit d'irrigazione a goccia?

Il consumo di un sistema di irrigazione dipende da alcuni fattori quali la tipologia di terreno, la sua grandezza e quali tipi di piante ci sono. In linea generale, però, il consumo di acqua è molto ridotto rispetto ad un sistema di irrigazione tradizionale. Ad esempio, in un terreno di circa 20 m si consumano circa 4 litri all'ora. Se si irriga per 20-30 minuti al giorno, il consumo di acqua è di circa 400 litri. Al contrario del sistema nebulizzante, quello a goccia consente di far durare più a lungo l'idratazione della pianta. Di conseguenza, si necessita dell'utilizzo di meno acqua.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
iPhone 13: disponibile il pre-ordine su Amazon in attesa della vendita del 24 settembre
iPhone 13: disponibile il pre-ordine su Amazon in attesa della vendita del 24 settembre
Offerte della settimana: fino al 55% di sconto su rasoi e spazzolini elettrici smart
Offerte della settimana: fino al 55% di sconto su rasoi e spazzolini elettrici smart
Spesa online: fino al 60% di sconto su alimentari e prodotti per la casa
Spesa online: fino al 60% di sconto su alimentari e prodotti per la casa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni