Quale compro
1 Aprile 2022
15:31

Le 20 migliori sedie da giardino di giugno 2022: guida all’acquisto

Come si sceglie una sedia da giardino? La prima valutazione va fatta sui materiali, ma sono diversi i parametri a cui fare attenzione. Di seguito trovate una guida all’acquisto dettagliata e la classifica dei migliori modelli in vendita nel 2022.
A cura di Quale Compro Team

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Che cos'è una sedia da giardino? La risposta è semplice: è una sedia definita da esterno perché realizzata con materiali e rivestimenti adatti a sopportare l'azione degli agenti atmosferici senza rischiare di rovinarsi.

Le sedie da esterno sono degli accessori che non possono assolutamente mancare in un giardino o in un terrazzo, soprattutto a ridosso dell'estate. Possono essere utilizzate per pranzare all'aperto, per rilassarsi o addirittura per dormire.

Trattandosi di un accessorio d'arredo, è molto importante fare attenzione al design; che acquistiate una singola sedia o un set da giardino, è bene scegliere un modello che corrisponda allo stile che avete scelto per il vostro giardino.

Ma occhio anche ai materiali: sebbene tutti gli arredi da esterno siano realizzati in modo da resistere a qualsiasi temperatura e a qualsiasi condizione climatica, alcuni richiedono maggiore manutenzione di altri. E questo aspetto non può essere sottovalutato.

Classifica delle 20 migliori sedie da esterno del 2022

Sicuramente, il primo passo da fare è quello di individuare le migliori sedie da esterno in vendita in questo momento. Per facilitarvi, noi vi proponiamo 20 modelli, scelti tra quelli più venduti online, ma anche tra quelli meglio recensiti e più desiderati. Cercheremo di illustrarvi i loro dati tecnici, i loro pro e i loro contro, per avere un quadro completo delle possibilità a vostra disposizione.

1. Bica Nebraska

Il miglior salottino 4 posti

Bica Nebraska
Bica Nebraska

Non una sedia da giardino, ma un vero e proprio salottino. Il set Nebraska di Bica ha conquistato gli utenti perché, ad un prezzo ragionevole sono riusciti ad avere due sedie, un divanetto due posti e un tavolino basso.

L'acquisto di un set facilita l'arredo dei vostri esterni, perché vi permette di non dover andare alla ricerca di pezzi singoli da coordinare. Il modello preferito dagli utenti di questo prodotto è color antracite, ma il venditore lo mette a disposizione anche nella versione bianca o marrone, a seconda dello stile che preferite.

L'intero set si espande per una lunghezza di 119x74x57 centimetri.

Pro: questo salottino da esterno ha uno stile molto elegante e raffinato e, al contempo, è anche molto resistente.

Contro: alcuni utenti consigliano di farsi aiutare nel montaggio, essendo un prodotto abbastanza pesante.

2. Garden Friend

La migliore sedia basculante

Garden Friend
Garden Friend

Questa sedia da giardino di Garden Friend è del tipo a sdraio. Misura 10 x 60 x 130 centimetri. È l'ideale per coloro che hanno una piscina in giardino o semplicemente amano prendere il sole e riposare all'aperto.

Ha un design molto semplice: la sua struttura è in acciaio ed è rivestita di bianco. È provvista di due braccioli.

È basculante, quindi una volta arrivata potete montarla secondo l'inclinazione e la posizione che preferite e ritenete più comoda. È richiudibile e sopporta anche pesi elevati.

Pro: oltre ad essere comoda nella seduta, essendo richiudibile, potete trasportarla facilmente ovunque, anche in spiaggia.

Contro: gli utenti consigliano di fissare bene i braccioli perchè, proprio in virtù del fatto che la sdraio è trasportabile, potrebbero staccarsi.

3. Pro-Progarden Birky

La migliore sedia pieghevole

Pro–Progarden Birky
Pro–Progarden Birky

La sedia Birky di Pro-Progarden  è versatile, perché è utile sia da tenere in giardino che da portare in campeggio.

Grazie al meccanismo di apertura e chiusa e alla sua leggerezza, infatti, è facilmente trasportabile ovunque. Si inserisce senza problemi nel cofano della macchina.

Misura 44 x 41 x 78 centimetri. È in plastica, ma è molto solida e resistente ed ha una base d'appoggio molto stabile. Inoltre, il colore verde la rende vivace e un ottimo pezzo d'arredo.

Pro: a conquistare gli utenti, oltre al design shabby e alla versatilità del prodotto, è il buon rapporto qualità/prezzo.

Contro: l'unica lamentela esposta dagli utenti riguarda le modalità di imballaggio del prodotto, ritenute non troppo sicure. Il prodotto è arrivato comunque senza alcun danno strutturale.

4. Totò Piccinni Harmony

La sedia più comoda

Totò Piccinni Harmony
Totò Piccinni Harmony

La sedia Harmony Relax è un prodotto di grande qualità, ma è anche un ottimo pezzo d'arredo apprezzato soprattutto per la sua comodità.

Si tratta di una sedia da esterni con struttura resistente in legno di abete e faggio, un cuscino imbottito e rivestito con  una federa il cui motivo a quadri rimanda un effetto molto elegante.

L'inclinazione dello schienale è regolabile secondo tre differenti posizioni. La sua struttura e la morbidezza dell'imbottitura conciliano il riposo.

Pro: avendo un design curato e cuscini imbottiti, è utilizzabile anche in salotto o in camera da letto.

Contro: alcuni utenti ritengono che la seduta sia poco adatta a chi fa fatica a muoversi con agilità.

5. Ipae Ischia

La migliore sedia impilabile

Ipae Ischia
Ipae Ischia

Se cercate una sedia da esterno semplice, senza pretese estetiche e disponibile ad un prezzo non eccessivo, potrebbe fare al caso vostro la sedia impilabile Ischia di Ipae.

Questo modello monoblocco è disponibile in diversi colori; è realizzato in plastica resistente, ma l'effetto rattan aggiunge un tocco originale e diverso al suo stile.

Misura 54 x 56 x 81.5 centimetri ed è molto leggera, facile da sollevare e spostare. Non richiede alcun trattamento particolare e si pulisce facilmente con un panno umido.

Pro: oltre ed essere un prodotto semplice e di qualità, questa sedia è anche molto economica.

Contro: non è un modello pieghevole ma, essendo leggera, è comunque facilmente trasportabile.

6. Ipae Baby

La migliore sedia da esterni per bambini

Ipae Baby
Ipae Baby

La stessa ditta propone anche una serie di sedie monoblocco per bambini. Più basse e più compatte, consentono ai bambini di sedere ai loro tavolini bassi senza l'aiuto di nessuno.

Disponibili in diversi colori pastello, anche queste sedie sono realizzate in plastica resistente. Misurano 38 x 38 x 52 centimetri.

Passata la stagione estiva, queste sedie possono essere lasciate nella cameretta e utilizzate in abbinamento ad un tavolo su cui i piccoli possono disegnare e imparare a scrivere.

Pro: queste sedie sono pensate per i bambini fino ai 5-6 anni, per permettere loro di essere autonomi e di riuscire a sedersi e alzarsi senza l'aiuto di un adulto.

Contro: semplici e senza troppe pretese, queste sedioline sono apprezzate da tutti.

7. Chicreat

La sedia da esterno più versatile

Chicreat
Chicreat

La sedia di Chicreat è del tipo pieghevole, ed è l'ideale per ambienti esterni, ma anche da trasportare, da portare in gita, in spiaggia o in campeggio. Aperta, misura 50 x 50 x 108,5 centimetri.

Sia la struttura che il rivestimento di tessuto sono di colore nero antracite. È dotata di braccioli regolabili ed ha uno schienale molto alto e regolabile in diverse posizioni, a seconda del livello di relax che volete ottenere.

Questo modello si adatta facilmente a diversi tipi di arredamento, poiché è disponibile in sei colori differenti.

Pro: oltre ad avere un design minimal, facilmente adattabile ad ogni contesto, il fatto che sia pieghevole risolve eventuali problemi di spazio. Potete tenerla chiusa e aprirla solo in caso di necessità.

Contro: questo prodotto è consigliato per corporature medie.

8. Blumfeldt Estroil

l migliori set di sedie

Blumfeldt Estroil
Blumfeldt Estroil

Se dovete acquistare più di una sedia, una buona soluzione è quella di acquistare i set, in modo da riuscire ad avere più pezzi ad un prezzo conveniente. Ad esempio, le sedie Estroil di Blumfeldt sono vendute in coppia.

Realizzate con un design essenziale, ma elegante, sono le preferite di chi è amante degli arredi più moderni. Il tessuto delle sedie è in polyrattan, un materiale resistente alle intemperie e facile da pulire con un panno umido. Il telaio è estremamente stabile realizzato in tubi di alluminio.

I piedini sono solidi e antiscivolo, restano ben saldi sul terreno. Lo schienale può essere bloccato in otto differenti posizioni. Inoltre, sono pieghevoli e potete trasportarle facilmente ovunque.

Pro: queste sedie hanno conquistato gli utenti per eleganza, raffinatezza e ottima fattura.

Contro: nessun utente ha riscontrato problemi durante l'utilizzo di queste sedie. Tutti sono rimasti molto soddisfatti.

9. Stiliac Dondolino

La migliore sedia per il campeggio

Stiliac Dondolino
Stiliac Dondolino

Se state cercando una sedia da giardino che possa adattarsi anche al campeggio, vi segnaliamo il modello Stiliac Dondolino. Ha una struttura solida ed è molto comoda.

È leggera e pratica da trasportare, ma può sopportare fino a 120 chili ed è davvero molto stabile. Misura 85 x 63 x 101 centimetri.

Inoltre, pur essendo molto semplice, non ha un design scontato. L'abbinamento dei colori della struttura e della parte in tessuto aggiunge al prodotto un tocco in più. Utile per rilassarsi e prendere il sole.

Pro: è un prodotto semplice e che non occupa molto spazio, quindi va bene in qualsiasi situazione.

Contro: alcuni utenti consigliano di acquistare a parte un cuscino se si vuole maggiore comodità sotto la testa.

10. Areta Dafne

Le migliori sedie in resina

Areta Dafne
Areta Dafne

Acquistando il set di sedie di Areta, nella confezione troverete 4 sedie identiche, per arredare il vostro ambiente esterno con uno stile univoco e risparmiando. Le sedie in questione sono realizzate in resina e con un effetto intrecciato, che aggiunge un tocco personale e diverso.

Le sedie sono impilabili e per questo occupano davvero poco spazio, sebbene non siano pieghevoli. In realtà, sono molto compatte anche aperte, misurano 55 x 46 x 85 centimetri.

Per la loro pulizia, basta semplicemente passarci sopra un panno bagnato. Inoltre, queste sedie sono vendute con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Pro: il design particolare di queste sedie si sposa bene con la loro comodità, autorizzando chi ne ha già fatto uso a raccomandare questo prodotto.

Contro: sebbene il prezzo del prodotto sia più elevato degli altri, esso è giustificato dal numero delle sedie che contiene e dalla loro qualità.

11. TekTake ‎800332

Le sedie da esterno più eleganti

TekTake ‎800332
TekTake ‎800332

Se il vostro intento è quello di arredare il patio o il giardino in modo elegante e raffinato, una buona soluzione è la coppia di sedie Tec Take 800332. Le sedie in questione hanno le fattezze di due poltroncine, con tanto di cuscini sulla seduta, removibili e disponibili in due colori.

Questo prodotto è disponibile in 3 colorazioni scure differenti. Anche in questo caso, è il design a fare la differenza, perché il gioco creato sulla struttura aggiunge qualcosa di particolare al prodotto.

Misura 59 x 57 x 86 centimetri. Nella confezione trovate le viti per il montaggio, che richiede pochi passaggi ed è semplice anche per chi non è esperto.

Pro: oltre ad avere un design molto elegante, queste poltroncine sono comode e molto facili da montare, anche per i non esperti.

Contro: alcuni utenti ritengono che la seduta non sia molto alta, mentre altri l'approvano: in questo caso, molto dipende dalle vostre esigenze e dalle vostre preferenze.

12. TecTake ‎800290

Le migliori sedie in alluminio

TecTake ‎800290
TecTake ‎800290

La stessa ditta propone anche un set di sedie da esterni in alluminio; questa volta, con un solo ordine riceverete quattro sedie. L'alluminio è il materiale ideale per chi apprezza gli arredamenti minimalisti.

Ciascuna sedia misura 56 x 67 x 105 centimetri ed è leggera e facile da sollevare. Lo schienale può essere regolato in sette modi differenti, per garantirvi tutto il comfort che cercate.

La rete sintetica con cui è costruito il telaio fa sì che pur appoggiandosi allo schienale, non si sudi e non si soffra il caldo.

Pro: queste sedie sono versatili e indicate per tutti i livelli di comodità che si vogliono raggiungere, grazie alle 7 posizioni che lo schienale può assumere.

Contro: si consiglia di fare attenzione alla verniciatura dei braccioli, perché è molto delicata e se ne viene facilmente.

13. Vanage ‎VG-4857

Le migliori sedie da giardino in rattan

Vanage ‎VG–4857
Vanage ‎VG–4857

Tra i materiali più indicati per gli arredi da esterno è il rattan. Per questo, vi consigliamo l'acquisto di questa coppia di sedie pieghevoli di Vanage.

Semplici, ma al tempo stesso eleganti, queste sedie sono tra le più recensite online in questo momento. Ciascuna sedia misura 54 x 44,5 x 81 centimetri ed è disponibile sia nella versione marrone che in quella nera.

Il rattan è un materiale che non marcisce sotto la pioggia o a causa dell'umidità ed è molto facile da pulire, anche solo con un panno umido.

Pro: leggere e facili da trasportare, queste sedie sono disponibili in due colori, in modo che possiate scegliere quello che meglio si abbina al resto dell'arredamento.

Contro: fino a questo momento, tutti coloro che hanno acquistato queste sedie si dicono soddisfatti e ne consigliano l'acquisto.

14. Festnight

Le migliori sedie a dondolo

sedie a dondolo Festnight
sedie a dondolo Festnight

Se siete attenti ai dettagli, sarete ben contenti di dare un'occhiata alle sedie a dondolo di Festnight. Vendute in coppia, sono realizzate in legno di acacia con finitura in olio e hanno uno stile inconfondibile.

Potete posizionarle sotto al patio, in mezzo al giardino o anche a bordo piscina. Il vostro spazio verde avrà un aspetto più rustico, ma al tempo stesso elegante.

Ciascuna sedia misura 149 x 60 x 86 centimetri ed è facile da sollevare, seppure questi modelli non sono pieghevoli.

Pro: si tratta di sedie semplici, ma eleganti, diverse da quelle classiche e che più facilmente si trovano in giro.

Contro: fino a questo momento, tutti si ritengono soddisfatti di queste sedie, sia in termini estetici che in termini di resistenza ai cambiamenti climatici e di temperatura.

15. Vanage

Le migliori sedie da esterno con braccioli

Per un maggiore comfort, assicuratevi che le sedie che acquistate siano provviste di braccioli. In questo modo, potrete riposare il corpo completamente, senza che la tensione si accumuli sulle spalle.

A tal proposito, vi consigliamo le sedie proposte da Vanage. Queste sedie, oltre ad essere dotate di braccioliconsentono di reclinare lo schienale, per schiacciare un pisolino senza rimanere seduti.

Ogni sedia misura 57 x 68 x 110 centimetri e pesa circa 8 chili: non sono molto leggere, ma chiudendole è più facile trasportarle. Inoltre, sono dotate di poggiapiedi e si mantengono stabili anche se ci si muove mentre vi ci si appoggia.

Pro: queste sedie sono dotate di tutti i comfort che fanno di una sedia da esterno la migliore, poiché permettono di assumere qualsiasi posizione senza stare scomodi.

Contro: non sono realizzate con materiali di prima qualità, ma sono comunque molto resistenti e non si rovinano facilmente.

16. VidaXL

Le migliori sedie da giardino senza braccioli

Sedie da giardino senza braccioli VidaXL
Sedie da giardino senza braccioli VidaXL

Se invece preferite delle sedie da giardino senza braccioli, vi suggeriamo il modello proposto da Vida XL. Si tratta di sedie semplici, ma al tempo stesso eleganti: questo effetto si ha grazie al materiale con cui sono realizzate, il legno di teak con finitura a base d'acqua.

Oltre ad essere gradevole nell'aspetto, questo legno è resistente e solido, ma anche leggero, in modo che le sedie possano essere spostate facilmente.

Ciascuna misura 47 x 60 x 89 centimetri. Seppur sono sprovviste di braccioli, sono dotate di poggiapiedi su due livelli, in modo che possiate assumere una posizione corretta e non mantenere gli arti in tensione.

Pro: i poggiapiedi consentono di assumere la postura migliore e non scaricare il peso sulla schiena, ottenendo il massimo del comfort.

Contro: alcuni utenti hanno avuto una brutta sorpresa alla ricezione del pacco, trovando le sedie rotte. Il venditore, però, si è da subito reso disponibile alla sostituzione.

17. Havnyt Zero Gravity

Le migliori sedie da esterno in metallo

Havnyt Zero Gravity
Havnyt Zero Gravity

Resistenti e solide, molto apprezzate sono anche le sedie da esterno di Havnyt Zero Gravity: la loro struttura in metallo le rende indicate per chi vuole arredare il giardino e/o il patio con uno stile moderno e molto minimal.

Sono realizzate con telaio in acciaio e una copertura a rete in textilene nero con doppio fissaggio, per assicurare che non si scucia e non venga via.

Sia lo schienale che il poggiapiedi sono reclinabili, possono essere sistemati come meglio si crede, per ottenere il massimo del comfort. Inoltre, sullo schienale è fissato un cuscino, che vi consentirà di utilizzare questa sedia anche per riposare.

Pro: lo schienale e il poggiapiedi reclinabili e il cuscino incorporato fanno sì che possiate davvero rilassarvi, una volta seduti sulla sedia.

Contro: si consiglia di fare attenzione quando si movimenta lo schienale e di accertarsi che sia effettivamente fissato, una volta scelta la posizione, per evitare che si pieghi.

18. Blumfeldt Estoril

Le migliori sedie idrorepellenti per il giardino

Blumfeldt Estoril
Blumfeldt Estoril

Le sedie da giardino devono essere realizzate con materiale in grado di resistere non solo alle alte e alle basse temperature, ma anche alla pioggia e alla neve; è il caso, ad esempio delle sedie da giardino Blumfeldt Estoril, vendute in coppia.

Realizzate in vimini di polirattan idrorepellente, sono pieghevoli e misurano ciascuna 45 x 45 centimetri. Lo schienale regolabile su 8 livelli e i braccioli fanno sì che l'esperienza di comfort possa essere personalizzata al 100%.

Il gioco di intrecci con cui è realizzato il rivestimento esterno le rende anche molto belle dal punto di visto estetico, ideali per completare l'arredamento di un giardino e da posizionare sotto un gazebo con lo stesso stile.

Pro: resistono a qualsiasi cambiamento climatico, senza usurarsi prima che sia passato molto tempo.

Contro: alcuni sostengono che il loro prezzo sia troppo alto, ma è in realtà commisurato alla buona riuscita dei tessuti e della struttura.

19. HH Adirondack

La sedia più apprezzata dal punto di vista del design

HH Adirondack
HH Adirondack

Se state cercando qualcosa di particolare, che aggiunga al vostro giardino un tocco di allegria, originalità e freschezza, potrebbero fare al caso vostro le sedie HH Adirondack. Disponibili in bianco, celeste o rosa, non passeranno certamente inosservate.

Sebbene siano realizzate in plastica, sono resistenti e molto solide. Sul bracciolo destro è posizionato un porta bicchieri, comodo per avere la nostra bevanda sempre a portata di mano.

Nella confezione è compreso anche un tavolino basso in coordinato con la sedia per stile e colore; è dotato di uno scomparto inferiore per poggiare libri e riviste e di un braccio porta bottiglie, per poter ricaricare il bicchiere ogni volta che si vuole.

Pro: questo set convince sia dal punto di vista della qualità dei materiali che dell'originalità del design.

Contro: tutte le componenti sono realizzate in plastica, ma l'effetto che rimandano è quello del legno.

20. Amazon Basics

La migliore da sistemare in veranda

Amazon Basics
Amazon Basics

La nostra ultima proposta è il modello di sedia da esterni realizzato da Amazon Basic. Misura 95 x 98 x 63 centimetri ed è realizzata con struttura in metallo verniciato nero e rivestimento in tessuto di nylon beige.

Potete scegliere di acquistare la versione basica o la versione con parasole, a seconda del punto del giardino in cui decidete di posizionarla.

Compreso nel prezzo avrete anche un cuscino imbottito da utilizzare come poggiatesta. Si tratta di un modello non pieghevole, ma a dondolo.

Pro: il parasole può rivelarsi un accessorio molto comodo per proteggersi dal sole, quando è troppo forte.

Contro: semplice ed essenziale, risponde alle aspettative di chi l'acquista.

Come prendersi cura delle sedie da giardino

Come tutti gli accessori per il giardino, le sedie da esterno sono facili a rovinarsi e usurarsi, perché perennemente esposte al calore, alla pioggia, agli sbalzi di temperatura, alla polvere e agli insetti. Con qualche accortezza, però, si può fare in modo che durino più a lungo.

  • Non utilizzate sedie per interni all'esterno, perché non sono pensate per resistere a lungo in condizioni climatiche particolari.
  • In corrispondenza di sedie e tavoli, montate un tendone o una copertura, in modo da evitare l'esposizione diretta.
  • D'inverno, quando si sta in giardino più di rado e il rischio di brutto tempo è maggiore, potreste pensare di coprire le sedie con un telo o riporle in cantina. Evitate, però, coperture di plastica, perché aumentano il rischio di umidità.
  • Posizionate le sedie su una superficie non particolarmente umida. Per esempio, potete stendere un telo sulla parte di giardino in cui avete pensato di posizionarle.
  • Per la pulizia, utilizzate i prodotti adeguati, tenendo conto del materiale di costruzione.

Come scegliere le migliori sedie da giardino

Dire sedie da giardino vuol dire tutto e niente. Esse possono essere grandi, piccole, pieghevoli, fisse, a sdraio, a dondolo, a uovo. Sul mercato, ce n'è davvero per tutti i gusti. Come fare, allora, per scegliere la migliore? I giudici più affidabili siete proprio voi, che conoscete meglio di tutti le vostre esigenze. Vediamo insieme quali sono le principali tipologie di sedie da esterno e quali sono le caratteristiche alle quali porre attenzione, così da rendervi più facile la scelta.

Sedie da giardino fisse o pieghevoli?

La prima distinzione da fare e tra quelle fisse e quelle pieghevoli.

Le sedie da esterno fisse sono quelle che non hanno bisogno di essere montate e che occupano uno spazio ben preciso, che non può essere ridotto. Sono resistenti e robuste, ma non per forza pesanti, perchè, se le loro dimensioni lo consentono, possono comunque essere trasportate. Generalmente, quelle fisse sono impilabili, vale a dire che possono essere incastrate l'una sull'altra, per riuscire comunque a recuperare dello spazio.

Le sedie da esterno pieghevoli sono quelle più acquistate, perchè possono essere riposte se non utilizzate o nei mesi invernali, per evitare che prendano polvere. Inoltre, esse vengono trasportate facilmente in macchina, possono essere portate in campeggio o ad un picnic. Generalmente sono più leggere di quelle fisse.  Nonostante la loro leggerezza e la facilità con cui si trasportano, sono comunque molto stabili e solide.

Sedie da giardino con o senza braccioli?

Meglio scegliere una sedia da esterni con braccioli o senza? Non esiste una risposta corretta, tutto dipende dalle vostre necessità e dal livello di comfort che volete raggiungere.

Sebbene anche le sedie senza braccioli siano comode, averli può significare maggiore comodità, poiché tutte le parti del corpo riescono a rilassarsi.

Di contro, è vero anche che la presenza di un elemento in più, in base al loro materiale e alle loro dimensioni, può renderle più pesanti e più ingombranti.

Prima di procedere all'acquisto, quindi, valutate bene tutte le opzioni.

Materiali

La seconda distinzione parte dai materiali con cui le sedie sono realizzate. Esse possono essere in plastica, in resina, in metallo o in legno.

Le sedie in plastica sono quelle che hanno il prezzo più basso. Rispetto altre, hanno una durata minore e tendono a scolorirsi a contatto con il sole. Per farle durare più a lungo, si consiglia di non sottoporle al contatto diretto con il calore a lungo. Inoltre, a livello di design, sono quelle meno ricercate e più semplici, quasi universali.

Le sedie in resina sono leggermente più resistenti delle precedenti. Anche queste sono poco elaborate stilisticamente, ma giocare con qualche effetto stilistico è più semplice. Hanno una durata maggiore e resistono meglio alle alte temperature. Non richiedono una particolare manutenzione, possono essere pulite semplicemente con un panno umido.

Le sedie in metallo sono solide e si adattano facilmente ad un arredamento di tipo moderno, ma non solo. Piegando il metallo, infatti, si riescono ad ottenere giochi stilistici particolari ed interessanti. Si rovinano più difficilmente, ma per la pulizia si consiglia un trattamento antiossidante. Generalmente, le sedie in metallo sono di tipo piegevole.

Le sedie in legno sono quelle più eleganti e raffinate, senza alcun dubbio. Esse si adattano ad uno stile rustico, in perfetta ambientazione campagnola. Sono le più difficili da spostare, ma sono adatte sia per l'esterno che per l'interno. Essendo pensate e realizzate per essere un elemento decorativo e con un design ricercato, sono le sedie che richiedono una cura maggiore. Si consiglia di proteggerle con uno strato di vernice, da passare all'inizio di ogni stagione.

Comodità

Al di là dei materiali o del funzionamento, una sedia per esterni può avere o meno alcune caratteristiche accesorie che in alcuni casi possono fare la differenza.

Una sedia da giardino può essere reclinabile. Questo siginifica che potete regolare lo schienale in base al grado di comfort che volete ottenere, scegliendo l'inclinazione ottimale. Grazie a questa possibilità, potrete utilizzare la sedia per parlare con gli amici, per riposare o per prendere il sole.

Considerate anche il livello di imbottitura dello schienale e l'eventuale presenza del poggiatesta. Anche queste altre due caratteristiche concorrono ad aumentare il livello di comfort che potete ottenere.

Infine, come avete potuto vedere tra i prodotti che abbiamo selezionato per voi, una scelta intelligente potrebbe essere quella di acquistare dei set, vale a dire confezioni in cui le sedie sono coordinate ad un tavolino o ad un divanetto. In questo modo, avrete la possibilità di ricreare un angolo coordinato e ben arredato, magari risparmiando qualcosina.

Spazio

Date importanza alle dimensioni del modello che scegliete; non tutte le sedie sono della stessa grandezza, soprattutto se sono accessoriate. Prendete bene le misure dello spazio che avete a disposizione e assicuratevi che l'arredamento che andrete a comprare non vi impedisca di muovervi agilmente.

Quantità

Quante sedie è necessario comprare? Anche in questo caso, non c'è una risposta giusta. Il numero di sedie deve essere adeguato alla grandezza del tavolo.

Se volete cavarvi da ogni impiccio, potete scegliere di acquistare direttamente un set di mobili da giardino: in questo modo, avrete tavolo e sedie in coordinato e il numero delle sedie sarà già adeguato.

Montaggio

Non tutte le sedie vengono vendute già assemblate. Nel caso in cui non sia così, dovete tenere conto del livello di difficoltà del montaggio; certo, non sarà mai particolarmente elevato, ma se non siete pratici, armeggiare con viti e bulloni potrebbe rivelarsi un problema.

Pulizia

Essendo un pezzo d'arredo da esterno, una sedia da giardino dovrà essere pulita più spesso, quasi quotidianamente. Scegliete, quindi, un modello la cui manutenzione sia semplice: nella maggior parte dei casi, è sufficiente passare una pezza umida.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
I 15 migliori rossetti 2022: marche e tipologie a confronto
I 15 migliori rossetti 2022: marche e tipologie a confronto
I 12 migliori epilatori luce pulsata del 2022
I 12 migliori epilatori luce pulsata del 2022
Offerte fine mese: fino al 50% di sconto su iPhone, smartphone e dispositivi tech su eBay
Offerte fine mese: fino al 50% di sconto su iPhone, smartphone e dispositivi tech su eBay
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni