29 Dicembre 2020
20:11

Le case più belle del 2020

Nonostante il 2020 sia stato un anno insolito e difficile, il mondo dell’architettura e il progresso non hanno conosciuto interruzioni. Soprattutto il settore residenziale ha scoperto nuova enfasi, complice sicuramente la prolungata permanenza domestica che abbiamo vissuto. Ecco la selezione delle case più belle del 2020 in cui tutti avremmo volentieri trascorso il lockdown durante questa pandemia globale.
A cura di Clara Salzano

Progetti da ogni parte del mondo e varietà infinita di soluzioni, materiali, contesti, ambienti, scale e tipologie, il mondo dell'architettura e il progresso non ha conosciuto interruzioni in questo 2020, nonostante sia stato un anno insolito e difficile. Ed è soprattutto il settore residenziale ad aver scoperto nuova enfasi, complice sicuramente la prolungata permanenza domestica che abbiamo vissuto. In un anno segnato dalla peggiore crisi sanitaria che l'umanità abbia mai visto, proprio la casa ha acquisito nuovi significati e valori, confermando il suo ruolo tipologico di protezione e benessere dei suoi abitanti. Ecco perché, ora che il 2020 sta volgendo al termine, abbiamo deciso di riproporvi quei progetti che hanno riscontrato maggiore successo, tra i nostri lettori e per una giuria di esperti, che hanno eccelso per bellezza, per straordinarietà o per unicità.

Le opere residenziali sono la categoria di progetti più popolari, soprattutto dopo un anno trascorso principalmente tra le mura domestiche. In tanti hanno sognato una casa più grande, oppure un nido immerso nella natura, di vivere sul mare o di rifugiarsi in un'architettura futuristica. Contesto, topografia, scala, materiali, budget e desideri rappresentano da sempre una serie di aspetti e sfide che definiscono le più svariate soluzioni architettoniche. E la pandemia di Covid 19 ci ha mostrato quanto può essere importante vivere in un luogo confortevole, spazioso, a contatto con la natura e luminoso. Ecco dunque la selezione delle case più belle del 2020 in cui tutti avremmo volentieri trascorso il lockdown del 2020.

Stairway house

L'architetto giapponese Nendo ha progettato una casa in un tranquillo quartiere residenziale di Tokyo in cui la scala è l'elemento principale. Chiamata Stairway house, la casa bifamiliare collega la vita di due famiglie attraverso la scala che sale verso il cielo: la coppia più anziana occupa il piano terra, per evitare ogni difficoltà nel salire e scendere le scale; la coppia più giovane e il loro bambino risiedono al primo e al secondo piano. La facciata rivolta a sud è completamente di vetro in modo da garantire che la luce penetri in tutti gli spazi interni e che dalla casa si possa ammirare l'albero di cachi esistente amato dalle generazioni precedenti. La facciata nord è un blocco chiuso e compatto sulla strada.

Woodnest

Lo studio di architettura norvegese Helen & Hard ha costruito una casa sull'albero unica sulle colline boscose sopra Odda, in Norvegia. Il progetto nasce dal desiderio del cliente di vivere un'esperienza spaziale unica immerso nella natura: "Woodnest collega sia l'ordinaria che la straordinaria sensazione di arrampicata e di esplorare gli alberi," spiegano gli architetti, "il nostro obiettivo era quello di creare uno spazio che veramente incarna ciò che significa abitare in natura. Il viaggio verso il sito inizia con una passeggiata di 20 minuti dalla città di Odda, sul bordo del fiordo e attraverso la foresta attraverso un ripido sentiero tortuoso. Ad ogni casa sull'albero si accede tramite un piccolo ponte di legno, che conduce il visitatore da terra, nella struttura e fino all'albero.".

Arkup

Arkup è come un'arca di Noè contemporanea. L'architetto Koen Olthius ha progettato la prima casa galleggiante ad energia solare che unisce il meglio degli yacht, delle case galleggianti e delle ville sul lungomare, in un’unica struttura. Autosufficiente, sostenibile e rispettosa dell’ambiente, Arkup è stata progettata per resistere anche alle tempeste e all’innalzamento del livello del mare. Gli ospiti possono godere di una superficie abitabile di oltre 100 metri quadrati che si muove sull'acqua. La struttura è dotata di motori 100% solari-elettrici che offrono una navigazione silenziosa e una vita a emissioni zero. Il primo prototipo si trova attualmente a Miami ma può essere spedito ovunque oppure si può scegliere di acquistare un Arkup e personalizzarlo come si preferisce.

Architecture MasterPrize 2020

Ogni anno l'Architecture MasterPrize 2020 premia i migliori progetti, in varie categorie, in giro per il mondo. I vincitori sono selezionati da una stimata giuria di architetti e leader nel mondo: "La missione di AMP è promuovere l'apprezzamento del design architettonico di qualità in tutto il mondo. Celebrando la creatività e l'innovazione nei campi dell'architettura, dell'architettura del paesaggio e dell'interior design, il premio è aperto a candidature di architetti di tutto il mondo. I vincitori sono stati selezionati tra oltre 1.500 candidature, con design mozzafiato presentati da tutto il mondo.", ha dichiarato Presidente di AMP, Hossein Farmani, "La qualità e il contenuto dei progetti inseriti in questa quinta edizione del MasterPrize di Architettura sono stati spettacolari! Questo premio continua a mostrare il meglio dell'architettura da tutto il mondo. È un onore presentare e premiare questa fantastica collezione di progetti architettonici innovativi, creativi e stimolanti".

Le più belle case per le vacanze in Sardegna
Le più belle case per le vacanze in Sardegna
Le case galleggianti più belle del mondo
Le case galleggianti più belle del mondo
1.358 di CS Design
Le fotografie storiche più belle del 2020
Le fotografie storiche più belle del 2020
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni