127 CONDIVISIONI
19 Ottobre 2021
11:59

Taxi volanti a Milano: il futuro della mobilità sostenibile è in cielo

Dalla Cina al Regno Unito i progetti per taxi aerei e stazioni per aeromobili volanti sono già realtà, eppure in Italia è un settore ancora poco conosciuto che presto farà il suo arrivo a Milano dove verrà realizzato il primo vertiporto per taxi volanti. Proviamo a capire come funzionerà la nuova infrastruttura urbana nei cieli d’Italia e su che tipo di veicoli volanti ci sposteremo presto in città.
A cura di Clara Salzano
127 CONDIVISIONI
Il primo vertiporto d’Italia a Milano – Skyports stock image
Il primo vertiporto d’Italia a Milano – Skyports stock image

Automobili volanti, taxi aerei, vertiporti e stazioni nel cielo sembrano il racconto di un film avveniristico su un futuro lontano e invece possono essere realtà prima di quel che si pensi. Sono ormai già numerosi, dalla Cina al Regno Unito, i progetti per droni a guida autonoma, per veicoli aerei (eVTOL) e stazioni per aeromobili elettrici a decollo verticale, eppure in Italia è un settore ancora poco conosciuto ma che presto farà il suo arrivo a Milano grazie all'accordo tra Sea Milan Airports e Skyports che collaboreranno per realizzare il primo vertiporto d'Italia per taxi volanti a partire dal capoluogo meneghino. Si prevede che il progetto possa diventare realtà entro le Olimpiadi di Milano-Cortina 2026.

Un esempio di vertiporto realizzato da Skyports in Indonesia
Un esempio di vertiporto realizzato da Skyports in Indonesia

Il design dei primi taxi volanti a Milano

Il traffico è sicuramente uno dei maggiori problemi con cui devono combattere le metropoli del mondo, congestionate appunto da grosso numero di automobili che ogni giorno transitano in città. La realizzazione di un network di vertiporti è la risposta, logistica e più sostenibile, al traffico automobilistico urbano. I vertiporti sono come stazioni pensati per accogliere gli eVTOL, termine che indica i veicoli elettrici a decollo verticale presentati per la prima volta da General Motors al CES 2021. I veicoli aerei eVTOL sono simili a droni e funzioneranno come taxi volanti. La rivoluzione nei cieli, sostenibile, è resa possibile grazie al funzionamento elettrico dei "taxi volanti" dotati di quattro rotori con motore elettrico che può raggiungere fino 56 mph. Spostarsi nelle città attraverso la nuove infrastrutture aeree permetterà collegamenti più veloci tra i vari spazi urbani, tra le diverse città e soprattutto 100% carbon free. Si parla infatti di Mobilità Aerea Avanzata (AAM).

Un prototipo di eVTOL
Un prototipo di eVTOL

Come funzionerà il primo vertiporto d'Italia

Ancora non si conosce una data precisa in cui i cieli d'Italia potrebbero diventare le nuove strade urbane. L'accordo tra Sea Milan Airport e Skyports prevede inizialmente lo sviluppo di vertiporti all’interno degli aeroporti per le Olimpiadi Invernali di Milano Cortina del 2026. In questo modo si potrebbe sfruttare l'infrastruttura già esistente e introdurre collegamenti intermodali con navette taxi fra gli aeroporti e destinazioni strategiche in città. I nuovi collegamenti non forniranno solo spostamenti più veloci ma anche più sostenibili per la decarbonizzazione del settore aereo.

127 CONDIVISIONI
Questo triciclo elettrico stampato in 3D dalla plastica riciclata è il futuro della mobilità urbana
Questo triciclo elettrico stampato in 3D dalla plastica riciclata è il futuro della mobilità urbana
Questo veicolo a una ruota è il futuro della mobilità urbana?
Questo veicolo a una ruota è il futuro della mobilità urbana?
8 alloggi belli e sostenibili nel mondo
8 alloggi belli e sostenibili nel mondo
1.328 di CS Design
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni